Pordenone Calcio: il comunicato dei Supporters e del gruppo Bandoleros Pordenone

06.12.2019 11:09 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Pordenone Calcio: il comunicato dei Supporters e del gruppo Bandoleros Pordenone

Domenica in occasione della partita contro il Crotone in programma alla Dacia Arena alle ore 21.00 i Supporters e il Gruppo Bandoleros entrerà sugli spalti con 15 minuti di ritardo. Il tutto spiegato nel comunicato postato ieri sulle pagine Facebook ufficiali:

“Sapevamo bene – si legge nella nota – che con il passaggio in Serie B gli occhi puntati su di noi sarebbero aumentati. E vogliamo essere chiari, il ruolo di vittime lo lasciamo ad altri, abbiamo sempre pagato i nostri sbagli in silenzio e senza fiatare. Ma la quotidiana repressione sta rasentando il ridicolo. Già dal precampionato avevamo intuito con minacce, avvisi e quant’altro che i tutori dell’ordine volessero fare la voce grossa, come sta accadendo adesso. Uno dei nostri ragazzi rischia la diffida, di almeno 7 anni, fino a 12 per recidività. La sua colpa? Il fatto di aver la costo un bicchiere di birra di plastica in un momento di esultanza per un gol. E non è nemmeno finito in campo. In più dall’anno scorso stanno arrivando multe assurde, proprio questo settimana per aver sventolato una bandiera non autorizzata. La stessa bandiera che aveva passato i solerti controlli qualche minuto prima e che non contiene né immagini né scritte violente o volgari, solo l’immagine stilizzata della città e il nome del gruppo. Per questi e altri motivi domenica 8 dicembre nella partita entreremo dopo 15 minuti dall’inizio della partita. Il nostro spicchio di tribuna rimarrà vuoto per ribadire a Questure, Prefetti e chi per loro che senza tifo non c’è calcio”