Pordenone Calcio: La classifica è un'opinone

06.03.2018 09:20 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 221 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: La classifica è un'opinone

La classifica era già stata resa precaria dal turno di riposo stabilito ancora prima dell’inizio della stagione e dalla successiva radiazione del Modena che costringono a star ferme due squadre per giornata.

La situazione si è ulteriormente complicata dopo i rinvii causa maltempo delle gare Fano-Gubbio, Feralpi-Ravenna, Reggiana-Mestre, Santarcangelo-Sudtirol e Vicenza-Fermana.

Inutile a questo punto guardare la classifica, senza tener conto delle gare effettivamente disputate da ciascuna formazione.

Il Padova è primo con 49 punti e 25 gare disputate. Al secondo posto c’è la Sambenedettese con 41 (e lo stesso numero di incontri giocati). La Virtus Bassano è terza con 40 e una gara in più rispetto alle due formazioni che la precedono. Segue la Reggiana con 39, ma con due partite in meno.

Dovessero fare il pieno, Cattaneo e compagni si ritroverebbero secondi a sole 4 lunghezze dal Padova con lo scontro diretto da giocare in casa alla penultima di campionato. Il pareggio a reti bianche di sabato con l’Albinoleffe è stato sufficiente ai ramarri, ora a quota 34, per tenersi alle spalle la Celeste (32) e il Renate (33), conservando la posizione (nono gradino) nell’area playoff.

Attenzione però perchè i neroverdi hanno sin qui disputato 26 partite, il Renate 24, l’Albinoleffe 25. Stefani e compagni hanno gli stessi punti del Mestre, prossimo avversario a Portogruaro, ma i neroarancio di Zironelli hanno disputato due gare in meno. Triestina e Sudtirol che in questo momento sopravanzano i neroverdi di un solo punto. Rispetto a loro hanno giocato rispettivamente una e due gare in meno.

Il Sudtirol a quota 37 una in meno. I ramarri non devono quindi guardare la loro attuale posizione, ma tenere ben alta la concentrazione e non mollare di un palmo.

Li attende infatti una sfida difficilissima domenica (16.30) al Mecchia di Portogruaro contro la zirolandia mestrina che ha incassato 7 punti nelle ultime tre giornate precedenti il rinvio di Reggio Emilia, 13 nelle ultime 6.