Pordenone Calcio: la ripresa degli allenamenti è stata ulteriormente posposta

16.03.2020 08:20 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: la ripresa degli allenamenti è stata ulteriormente posposta

Ramarri ancora fermi. La ripresa degli allenamenti è stata ulteriormente posposta. Nessun ritrovo quindi al De Marchi. De Agostini e compagni dovranno continuare nel loro smart working già adottato la scorsa settimana.

"Il Pordenone Calcio – si legge sul post caricato dall’ufficio stampa sul sito ufficiale della società neroverde www.pordenonecalcio.com – comunica la sospensione a data da destinarsi degli allenamenti della Prima squadra. L’obiettivo primario e imprescindibile – viene sottolineato con forza - è la tutela della salute di calciatori, tecnici, dirigenti, dipendenti e delle loro famiglie. Resta sospesa l’attività del Settore giovanile e chiusi, fino a nuova comunicazione, gli uffici del centro sportivo De Marchi, sede del club”.

Decisione opportuna e assennata vista la perdurante situazione di emergenza. La data della ripresa verrà decisa di concerto fra lo staff medico e la società, sempre tenendo conto delle indicazioni che arriveranno dalla Lega B e dalla Federcalcio.

Il Pordenone non è ovviamente l’unica società della cadetteria che ha deciso di lasciare ancora a casa i propri tesserati. I medici sociali della serie B si stanno infatti allineando sulle posizioni dei colleghi della massima serie che già nei giorni scorsi avevano espresso forte preoccupazione per la tutela della salute dei tesserati delle società per le quali operano nel caso queste decidessero di convocarli per riprendere gli allenamenti.

Continuerà dunque il lavoro a domicilio di tutta la truppa neroverde. I giocatori riceveranno oggi un programma personalizzato predisposto dal preparatore atletico Ivano Tito.