Pordenone Calcio: La situazione dopo la trentaquattresima giornata

09.04.2018 09:09 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 241 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: La situazione dopo la trentaquattresima giornata

Pordenone ancora in fascia playoff.

Il primo turno di riposo non ha prodotto grandi danni alla classifica dei ramarri. Le partite da tenere d’occhio erano quelle nelle quali erano coinvolte le formazione che seguivano Stefani e compagni e in particolare Triestina, Renate e Ravenna. Fra queste solo l’Unione è riuscita a incassare i tre punti battendo al Rocco la capolista Padova. Il Renate non è andato oltre al pareggio a Teramo (1-1) e il Ravenna è stato battuto ( ) in casa dalla Reggiana.

Fabio Rossitto è stato al Mecchia di Portogruaro a spiare il Vicenza che ospiterà i neroverdi domenica al Menti. I biancorossi hanno pareggiato (0-0) con il Mestre di Zironelli. Grande festa a Trieste per il successo sul Padova. A decidere il match è stato Bracaletti che ha battuto alla perfezione una punizione dal limite concessa dal direttore di gara per un fallo del “pordenonese” Trevisan sull’ex Pordenone Arma. Il Padova resta comunque capolista a quota 57 e non soffre nemmeno grazie alla sconfitta della Sambenedettese (ferma anch’essa a quota 49), battuta al Mercante di Bassano per 2-0 (a firmare i due gol sono stati Minesso e Gashi).

Con i 3 punti incassati nel derby all’insegna di Nereo Rocco (un mito in entrambe le piazze) la Triestina ha agganciato il Pordenone all’ottavo posto a quota 41 con il vantaggio negli scontri diretti (vittoria rossoalabardata per 4-2 al Bottecchia, pareggio 1-1 al Rocco). La Sambenedettese è stata scavalcata in classifica dalla Reggiana, ora seconda a quota 50. I granata hanno battuto a domicilio (2-1) il Ravenna facendo un favore a se stessi e anche al Pordenone. I Romagnoli sono rimasti ancorati così a quota 38, tre punti sotto i neroverdi. Alle spalle del Pordenone e della Triestina c’è ora il Renate grazie al pareggio di Teramo (1-1 con reti di Bacio Terracino per i padroni di casa e Palma per gli ospiti). Questi gli altri risultati della trentaquattresima: Sudtirol-Alma Juve Fano 2-0, Fermana-Gubbio 1-0, Mestre-Vicenza 0-0, Albinoleffe-Feralpisalò 3-1.

Dopo aver scontato il primo dei due turni di riposo previsti dal calendario delle ultime cinque giornate, il Pordenone tornerà in campo domenica al Menti (16.30) per affrontare il Vicenza. Il tabellone della trentacinquesima prevede anche le sfide Renate-Ravenna (14.30), Alma Juve Fano – Mestre, Feralpisalò-Santarcangelo, Gubbio-Triestina, Sambenedettese-Teramo (tutte alle 16.30), Padova Albinoleffe (20.30).

Lunedì 16 aprile alle 20.30 verrà giocato in posticipo il match fra Reggiana e Virtus Bassano.