Pordenone Calcio - Lovisa: "La squadra va sostenuta, non criticata"

 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 889 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio - Lovisa: "La squadra va sostenuta, non criticata"

Alla fine è andata bene così. Pur senza brillare il Pordenone riconquista la vetta della classifica. Sono segnali importanti quelli che inviano gli dei del pallone quando ti fanno vincere anche senza convincere. Nemmeno i favori della sorte riescono però a rasserenare Mauro Lovisa che durante la partita se l’è presa con la parte della tribuna più vicina alla sezione di pista del velodromo da dove assiste alle gare e al termine con i social e la stampa che osano criticare.

Sono arrabbiato – spiega re Mauro - perchè ho sentito critiche verso Stefani in occasione del gol del Ravenna. Il capitano è qui da tre anni e ci ha dato molto. Ho visto anche Baresi sbagliare. Un infortunio può capitare a chiunque. Ma ho sentito – continua Lovisa - anche mugugni verso tutta la squadra. La gente deve capire che i ragazzi vanno sostenuti non criticati. In dodici partite – ci tiene a ricordare – abbiamo pareggiato solo 3 volte e vinto nove. E se avessimo trasformato il rigore a Salò sarebbero dieci. A proposito: sono contento che Burrai questa volta abbia trasformato il penalty.

Cosa si vuole di più? Le critiche arrivano anche dai social e da una parte della stampa. Se a qualcuno non piace come gioca il Pordenone vada a Tamai o da qualche altra parte. Di partite ce ne sono tante!”.