Pordenone Calcio - Lovisa: "Prima il mister, poi i giocatori"

13.06.2018 08:47 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 409 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio - Lovisa: "Prima il mister, poi i giocatori"

“La nostra priorità è scegliere l’allenatore. Poi in base alle sue caratteristiche costruiremo la squadra".

Sono parole di Mauro Lovisa.

Confermano per certi versi il momento di disagio del club neroverde. I contatti con i procuratori dei giocatori che interessano sono già stati avviati, ma nulla può essere chiuso né in entrata né in uscita sino a quando re Mauro non avrà la certezza di avere alle sue dipendenze il nuovo tecnico. L’indiziato numero uno è sempre Mauro Zironelli.

Al De Marchi sono abbastanza fiduciosi sul fatto che il tecnico di Thiene finirà per sedersi sulla panca neroverde. Anche Ziro (attualmente impegnato in un corso a Coverciano) ora sembra più possibilista. Il fatto è che il tecnico di Thiene non è ancora stato liberato da Stefano Serena. Il suo contratto scade a giugno 2019 e senza liberatoria sarebbe costretto a restare in neroarancio. Situazione che nessuno dei tesserati in questo momento a Mestre si augura vista l’incertezza sul futuro della società. Serena continua a ripetere che a breve chiarirà tutto, ma continua anche a rinviare di giorno in giorno l’incontro con la stampa durante il quale ufficializzerà la sua decisione. Rinvio che costringe a sua volta la dirigenza neroverde a posporre la presentazione ufficiale del tecnico.

Ora si parla di metà della prossima settimana. Forse perché entro il 20 giugno ogni società dovrà comunicare agli uffici competenti quale sarà il campo sul quale disputare le gare casalinghe. A quel punto il Mestre dovrà cominciare a scoprire le sue carte.