Pordenone Calcio, Marcati nuovo socio Omega: "Un matrimonio con buone prospettive"

19.11.2019 09:11 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Dario Perosa - Gazzettino di Pordenone
Pordenone Calcio, Marcati nuovo socio Omega: "Un matrimonio con buone prospettive"

Il giorno della supersfida con il Perugia di Massimo Oddo si avvicina a grandi passi. Il match clou della tredicesima giornata sarà indubbiamente la sfida all’ Ezio Scida (già Campo sportivo Città di Crotone) fra la formazione locale che occupa il secondo posto a quota 21 e la capolista Benevento che conta quattro punti in più. Subito dopo però nella lista degli appuntamenti più appetibili del turno c’è il confronto alla Dacia Arena fra i ramarri e i grifoni umbri che dividono il quarto posto a quota 19. Entrambe le partite avranno inizio alle 15, un orario che favorirà l’accesso ai due impianti da parte del pubblico. Al De Marchi non si nasconde la speranza che in occasione di una gara così importante in orario agevole si possa finalmente raggiungere l’obiettivo delle cinquemila presenze stabilito a inizio stagione da Mauro Lovisa.

Sarebbe il modo migliore di celebrare il matrimonio fra il club neroverde e l’Omega Group, entrato da poco a far parte della compagine societaria. “Già eravamo sponsor di maglia del sodalizio neroverde – ha ricordato Franco Marcati uno dei tre soci fondatori della holding di Quarto d’Altino -; abbiamo iniziato il nostro rapporto con il sodalizio del presidente Lovisa con la Supercoppa di serie C lo scorso maggio. Inizio favorevole visto che Stefani e compagni si sono aggiudicati il trofeo. Rapporto poi proseguito nel primo campionato di serie B della società e – sorride Marcati – visto come stanno andando le cose mi pare che sia stata una buona unione. Nel frattempo siamo entrati in completa sintonia sia con il presidente che con tutte le altre componenti del sodalizio. Per questo – spiega il rappresentante dell’Omega - abbiamo deciso di fare un ulteriore passo avanti ed entrare proprio in società”. Matrimonio accolto con grande favore dal popolo neroverde che vede nell’allargamento della base societaria un trampolino per la realizzazione del sogno più grande: la conquista della serie A. “Se il buon giorno si vede dal mattino – non pone limiti Marcati – ci sono buone prospettive per il prossimo futuro”.

Giuste le ambizioni dei nuovi soci, degli attuali, del presidente Lovisa e di tutto il suo popolo di arrivare nel futuro a conquistarsi un posto nel calcio dei grandissimi, ma non bisogna lasciarsi andare a voli pindarici dimenticando il presente. Un presente che si chiama Perugia. “Sarà una partita difficilissima – ha avvertito lo stesso Mauro Lovisa - da affrontare con la massima attenzione e la massima determinazione. La squadra avrà bisogno di tutto il supporto dei tifosi che mi auguro accorrano in tanti alla Dacia”.