Pordenone Calcio: Pobega maghetto neroverde, idolo di passaggio (VIDEO)

18.09.2019 09:35 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Pobega maghetto neroverde, idolo di passaggio (VIDEO)

Dopo gli anni passati a crescere nel settore giovanile del Milan Tommaso Pobega, triestino, classe ’99, la scorsa stagione, alla sua prima esperienza fra i professionisti, doveva conquistare la serie B con la Ternana, data per favorita dopo una campagna acquisti che aveva portato in rossoverde giocatori come Giuseppe Vives, Modibo Diakité, Guido Marilungo, Walter López e Daniele Vantaggiato. Invece sappiamo tutti come è andata a finire. Bloccata dal ricorso (poi respinto) con il quale la società aveva chiesto di essere ripescata in serie B, la Ternana ha iniziato la stagione in ritardo rispetto alle altre concorrenti e ha dovuto quindi sottoporsi a un tour de force per recuperare le gare rinviate. Situazione che non poteva che incidere sul rendimento della squadra classificatasi solo all’undicesimo posto. Grande la delusione per tutto il gruppo delle fere e per i supporters rossoverdi. Delusione mitigata per Pobega dalla chiamata del Pordenone che la serie B se l’è conquistata sul campo.

Già amato dal popolo rossoverde (per lui 33 presenze e 3 gol nella passata stagione in serie C), Tommaso è diventato presto uno degli idoli anche del popolo neroverde. Tre gare su tre in questo avvio di stagione agli ordini di Attilio Tesser. Nel match d’esordio ha addirittura firmato una doppietta contro il Frosinone di Alessandro Nesta rispedito in Ciociaria con tre palloni sul groppone. Exploit che gli è valso la convocazione nella Nazionale azzurra Under 20 di Daniele Franceschini per i match del Torneo 8 Nazioni. Nella gara di Pescara, persa dai ramarri per 2-4, non ha segnato, ma ha fornito un assist a Gavazzi e si è segnalato comunque fra i migliori dei neroverdi. Ottima anche la prestazione fornita nel match vinto (1-0) venerdì scorso dal Pordenone con lo Spezia. Un inizio sfavillante che ha attirato l’attenzione della società madre. Il Milan dei giovani lo segue con attenzione. Tommaso potrebbe non restare molto a lungo in neroverde.

“Il club rossonero - ha dichiarato infatti il suo agente Patrick Bastianelli a Tuttomercatoweb – punta su Tommaso per il futuro -. E’ stato protagonista di un buon inizio di campionato ed è stato pure convocato in azzurro. Ora deve solo continuare su questa strada”.

A Pobega si sono interessati anche i network nazionali. Nei giorni scorsi infatti Tommaso è stato protagonista di un servizio su DAZN durante il quale è stato paragonato a Spider Man, persona normalissima quando è vestito da Peter Parker, super eroe invincibile quando indossa la tuta da uomo ragno.

“Io sono un amante della fumettistica – ha affermato Tommaso - e mi piacciono i super eroi della Marvel, ma quelli sono un’altra cosa. Io mi limito a fare il mio dovere. Anzi – ha sorriso correggendo il tiro l’azzurro Under 20 – i miei compagni in spogliatoio mi vedono più come Harry Potter dal momento che indosso occhiali rotondi come il maghetto di J. K. Rowling”.

Clicca quì per il video.

Spider Man o Harry Potter poco importa. L’essenziale è che Tommaso continui a sfoderare prestazioni importanti come quelle fornite nei tre match sin qui giocati a partire dalla trasferta che il Pordenone affronterà sabato (inizio alle 15) all’Armando Picchi di Livorno contro la formazione amaranto che, reduce da tre sconfitte consecutive a opera di Virtus Entella (0-1), Perugia (sempre 0-1) e Ascoli (0-2) davanti al pubblico di casa e quindi determinata a riscattarsi a spese dei neroverdi. A tal proposito la società ha fatto appello a tutta la tifoseria livornese chiamandola a sostenere a gran voce le triglie per spezzare l’incantesimo e ripartire con una vittoria di prestigio contro la rivelazione di questo inizio campionato.