Pordenone Calcio - Semenzato: "Tornare in B è la mia rivincita"

06.06.2019 08:28 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio - Semenzato: "Tornare in B è la mia rivincita"

Daniel Semenzato è andato ad aggiungersi alla già corposa lista degli eroi della passata stagione che sono stati confermati (ufficialmente, per ora, Stefani, De Agostini, Burrai, Misuraca, Bombagi e Magnaghi) e che quindi avranno il compito (per loro ovviamente graditissimo) di difendere i colori neroverdi anche nel prossimo campionato di serie B. Daniel è sicuramente uno dei ramarri più amati dal popolo neroverde. Sotto l’abile guida tecnica di Attilio Tesser è sceso in campo 35 volte in campionato (31 dall’inizio) con 2 gol totali. Ha saltato 3 gare per squalifica ed è rimasto in panca nell’ultima, ormai inutile ai fini della promozione a Salò. Presente anche nella gara di coppa Italia con il Vicenza e nelle due di Supercoppa con Virtus Entella e Juve Stabia.

Ho accolto la proposta di rinnovo – ha detto Semenzato – con grande felicità. Sono carico – ha aggiunto poi – e pronto ad affrontare la nuova avventura in serie B, sempre con la casacca neroverde addosso”.

Daniel ha già giocato in cadetteria nella stagione 2009-10 con il Frosinone (18 presenze) e in quella successiva con il Cittadella (5 gettoni).

Tornare in B – afferma il cursore di fascia – per me è una bella rivincita. Metterò la mia seppur breve esperienza al servizio del Pordenone che affronterà la seconda serie italiana per la primissima volta”.

Semenzato è felice anche per la conferma dei compagni.

La società – ha commentato infatti – sta dando un bel segnale al gruppo della passata stagione. Ormai ci conosciamo tutti bene e fra di noi c’è ottimo feeling. Abbiamo fatto grandi cose e – sorride – anche grandi festeggiamenti. Adesso ci godremo le giuste ferie per presentarci pronti a metà luglio al ritiro di Arta Terme dove cominceremo a lavorare avendo in testa un bel proposito: festeggiare ancora alla fine della stagione 2019-20”.

Daniel non si dimentica dei supporters neroverdi.

“Vanno ringraziati tutti – afferma infatti -, dal primo all’ultimo. Sono stati letteralmente straordinari. Ora – guarda avanti Daniel – li aspetta una stagione non facile, lontano da casa. Li invito comunque a seguirci con costanza e calore anche alla Dacia Arena di Udine. Noi promettiamo di fare tutto il possibile e anche di più – conclude Semenzato - per tenerli belli carichi e orgogliosi di noi anche di là de l’aghe”.