Pordenone Calcio - Stefani: "Siamo in continua crescita"

09.03.2018 08:58 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 298 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio - Stefani: "Siamo in continua crescita"

Silenzio! Parla il capitano.

Mirko Stefani ha atteso che la situazione si consolidasse prima di esprimere il suo autorevole pensiero. Non voleva giudicare troppo affrettatamente l’ultimo periodo di Leo Colucci, né accogliere con troppo entusiasmo l’arrivo di Fabio Rossitto prima di rendersi conto di persona dei benefici del cambio in panca. Dopo tre partite sotto la guida del crociato il capitano parla e il suo è un giudizio estremamente positivo.

“Siamo belli carichi – esordisce Stefani -, forti della consapevolezza che nelle ultime gare abbiamo seguito in percorso di crescita convinta e costante. Certo, non siamo ancora al top. Dobbiamo perfezionare i nuovi automatismi e assimilare al meglio i nuovi schemi.Ci sprona il fatto di essere in continua crescita”.

La qualità del gioco può anche essere migliorata, ma il gol resta quasi uno sconosciuto.

“La cosa – Stefani fa il capitano – non mi preoccupa. Abbiamo tanti attaccanti di ottimo valore. Ultimamente – scuote la testa Mirko -, quello che ci manca è solo un briciolo di fortuna”.

All’orizzonte una serie piuttosto difficile che comincerà con il derby triveneto al Mecchia di Portogruaro con il Mestre, formazione fermata solo dal maltempo (gara rinviata lo scorso sabato a Reggio Emilia), ma che in precedenza aveva messo sotto due formazioni niente male come Feralpisalò e Sambenedettese.

“Non siamo male nemmeno noi – sfodera l’orgoglio neroverde Stefani -: al Mecchia si affronteranno due fra le formazioni che producono il miglior calcio del girone B. Sarà un match divertente, a viso aperto. Dovremo stare attenti al collettivo di Zironelli che ha gioco, gamba, idee chiare e può colpire in qualsiasi momento come dimostrato in gara uno al Bottecchia”.

Fra i veneti ci sarà anche Martignago, fresco ex trasferitosi in neroarancio durante la finestra di gennaio del mercato.

“Sarà un piacere – prevede Stefani – ritrovare Riccardo, bravo ragazzo e giocatore di valore. Dovremo stare bene attenti a contenere le sue accelerazioni”.

Il Mecchia non sarà tutto neroarancio. Saranno tanti i tifosi neroverdi.

“E’ per loro – conclude Stefani – che cercheremo con tutte le nostre forze di vincere. Non ci hanno lasciato mai; nemmeno nei momenti peggiori. Per loro vogliamo disputare un grande finale di stagione”.