Pordenone-Lecce (Tim Cup), arbitra Chiffi contestato a Torino

 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 166 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone-Lecce (Tim Cup), arbitra Chiffi contestato a Torino

L’ufficializzazione del passaggio alla Lazio di Zilli ha riempito d’orgoglio tutti gli addetti e i giocatori del settore giovanile neroverde. L’entusiasmo ha contagiato anche Stefani e compagni che stanno preparando il match di domani sera (20.30) al Bottecchia con il Lecce, terzo turno di Tim Cup che regalerà alla vincente un prestigioso confronto o con il Palermo (serie B) di Bruno tedino o con il Cagliari (serie A) che si affronteranno nello scontro diretto.

Tutti a disposizione i ragazzi di Colucci, a eccezione di Riccardo Martignago che ha svolto allenamento a parte per un problema a un ginocchio. Riccardo non sarebbe stato comunque utilizzabile perché squalificato. Arbitrerà il match Daniele Chiffi. Il fischietto padovano è stato al centro di feroci critiche lo scorso novembre dopo la direzione di Torino-Chievo, quando lo stesso Mihajlovic ammise che i veronesi avrebbero meritato il pareggio.

Chiffi – secondo la Gazzetta - negò 2 rigori al Chievo, non punì i granata con due rossi, non annullò agli stessi un gol in netto fuorigioco finendo al centro di pesanti critiche e contestazioni. Il Pordenone ha comunicato che i cancelli del Bottecchia saranno aperti dalle 19.

La biglietteria centrale di via Stadio sarà attiva dalle 16.30 sino al termine del primo tempo. I biglietti per gli ospiti invece saranno in vendita sino alle 19 di oggi.