Pordenone-Lecce (Tim Cup), Di Piazza: "Ramarri forti, ma noi siamo il Lecce"

 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 404 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone-Lecce (Tim Cup), Di Piazza: "Ramarri forti, ma noi siamo il Lecce"

Tremila abbonamenti già sottoscritti fanno capire quanta sia la fiducia dei tifosi salentini nel nuovo Lecce di Robertino Rizzo.

Anche gli addetti ai lavori danno i giallorossi in pole position nel girone C, seguiti da Catania, Trapani, Matera e Cosenza.

Outsiders Monopoli, Juve Stabia, Siracusa e Francavilla.

Sarà questo l’avversario che il Pordenone dovrà superare sabato sera (20.3) al Bottecchia se vorrà avere poi il privilegio di misurarsi o con il Cagliari di serie a o con il Palermo (serie B) di Bruno Tedino.

A un organico già forte grazie alle conferme di Perucchini, Cosenza, Caturano, Mancosu, Torromino, Pacilli e Costa Ferreira, il ds Mauro Meluso ha aggiunto rinforzi del calibro di Marino, Di Matteo e Di Piazza. Quest’ultimo, arrivato dal Foggia, è stato subito decisivo nel match che i giallorossi hanno vinto a Vercelli firmando la doppietta del 2-1 finale.

Nelle ultime ore i salentini si sono ulteriormente rafforzati con l’ingaggio di Marco Armellino, centrocampista proveniente dal Matera. Potrebbe essere in campo già sabato al Bottecchia.

“Pordenone? Squadra forte – ha detto Di Piazza -, ma a prescindere dall’avversario dobbiamo sempre dimostrare che siamo il Lecce. Nessuna paura – ha dichiarato alla stampa locale -, giocheremo come sappiamo con grande entusiasmo”.