Pordenone-Spal, i Ramarri visti da Perosa

22.07.2019 11:05 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone-Spal, i Ramarri visti da Perosa

L’amichevole di lusso a Tarvisio con la Spal ha detto che il Pordenone c’è e può puntare a una stagione di soddisfazioni anche in serie B.

I ramarri sono stati sconfitti per 0-2, ma davanti avevano una formazione di serie A con già due settimane di preparazione nelle gambe. A segno sono andati nella prima frazione Valoti con una deviazione di testa e nella ripresa Petagna dal dischetto. Anche i ramarri però con Misuraca, Bombagi, Ciurria e De Agostini hanno avuto l’occasione per lasciare il segno. Tutti nomi conosciuti e amati dal popolo neroverde. In attesa dei recuperi di Burrai (che rientrerà questa settimana in gruppo) e Camporese (a disposizione al rientro a Pordenone), dell’arrivo di Chiaretti (già in zona) e del ritorno di Candellone, Attilio Tesser ha schierato inizialmente ben nove degli eroi della promozione.

Con Bindi fra i pali hanno giocato infatti in difesa Semenzato, Stefani, Barison e De Agostini. A centrocampo il tecnico ha schierato Mazzocco, Misuraca e Bombagi e davanti Ciurria insieme a Strizzolo. 

Moderatamente soddisfatto il tecnico a fine gara. “Abbiamo fatto cose molto buone – ha detto – portando almeno cinque volte giocatori al tiro ed altre meno buone come qualche errore di troppo in fase di disimpegno e poca lucidità in area avversaria. Tutto sommato però – precisa – sono contento di quello che hanno fatto vedere i ragazzi dopo solo una settimana di preparazione”.

Venerdì i ramarri saranno di nuovo in campo ad Arta Terme per affrontare (inizio alle 18) la Manzanese.

Dopo la gara avrà luogo la tradizionale festa neroverde con presentazione della squadra ai tifosi.