Serie D - Tamai inaugura la stagione in A della Spal Ferrara. Oggi (17.30) a Tarvisio

 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 658 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Serie D - Tamai inaugura la stagione in A della Spal Ferrara. Oggi (17.30) a Tarvisio

Sarà il Tamai di Vinicio Bisioli a tenere a battesimo la nuova Spal, ritornata in serie A dopo mezzo secolo. Le Furie sono state chiamate a interrompere le vacanze per affrontare i ragazzi di Leonardo Semplici a Tarvisio alle 17.30. Per gli spallini sarà il primo test della nuova stagione dopo le fatiche della prima settimana di ritiro. Poi Bisioli ordinerà ai rossi il nuovo rompete le righe. Ritrovo il 24 luglio per iniziare la preparazione.

"Abbiamo accettato volentieri l’invito della Spal – racconta Edio Pignat – non solo perché confrontarsi con una compagine di serie A è sempre una grande gratificazione, ma soprattutto per il rapporto di vera amicizia che ci lega. In passato – ricorda l’operatore di mercato – ci siamo scambiati parecchio giocatori a livello di giovanili. Concas e Milan sono passati da lì. L’ultimo ragazzo che abbiamo mandato in prova a Ferrara è stato Davide Fiorenzo che nella partitella ha segnato anche un gol. Lo stanno tenendo sotto osservazione”.

Il test senza preparazione potrebbe essere un problema per i rossi.

“Cercheremo di evitare ogni rischio – assicura Edio -. Non scenderanno certo in campo quei giocatori che presentano qualche problema come Maccan, Colombera e Pignat, tanto per fare qualche nome. Inoltre ruoteremo più possibile tutti i convocati”.

Mercato finito?

“Porebbe essere – Pignat lascia una porta aperta -. Lo sarebbe di sicuro se Franciosi avesse accettato subito di giocare con noi. Invece l’ha chiamato la Triestina. Sta provando con i rossoalabardati. Non potevamo negargli questa soddisfazione. Siamo rimasti sulla parola però che, nel caso l’operazione con la Triestina saltasse e noi non avessimo trovato un sostituto ci saremmo rivisti”.

Quindi il Tamai è ancora alla ricerca di un esterno d’attacco.

“In realtà – risponde l’operatore di mercato – potremmo cominciare anche così. Abbiamo Bezzo che può fare, anzi ha sempre fatto prima della scorsa stagione, l’attaccante. Poi ci sono Alcantara, Battaino (18 gol nella juniores, ndr) e lo stesso Fiorenzo (24) che possono dare una grossa mano a Maccan che è stato il nostro acquisto di maggior peso. Con la sua esperienza e le sue capacità Denis sarà importante per noi. In ogni caso seguiamo anche Rocco (ex Triestina, la scorsa stagione al Lentigione, ndr).

Che campionato sarà per il nuovo Tamai di Bisioli?

“Innanzi tutto – risponde Pignat – abbiamo grande fiducia nel mister che, dopo due esperienze tribolate a Sacile e Pieve, si meritava una stagione tranquilla. Qui da noi l’avrà e saprà trasmettere tutta la esperienza e le sue conoscenze. A cosa puntiamo? Innanzi tutto a un campionato tranquillo, senza i patemi dello scorso maggio. Soprattutto – conclude Pignat - a una stagione senza gli infortuni che hanno condizionato pesantemente il nostro rendimento nella stagione 16-17”.