Calcio a 5: Diana Group Pordenone batte il Maccan Prata e va in fuga

06.03.2022 09:10 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Diana Group Pordenone batte il Maccan Prata e va in fuga

Tre su tre: il Diana Group Pordenone si porta a casa anche questo super derby contro il Maccan Prata. Il finale (5-8) dà pieno merito ai ramarri che si prendono il pieno della posta, in un match deciso già nei primi minuti.

Partenza di fuoco al Pala Prata: pochi secondi dal fischio d'inizio e Grigolon va vicino al goal, dall'altra parte risponde subito Douglas ma, appena superato il primo minuto, il match lo sblocca Klinc, nel giorno del suo compleanno. Gara a ritmi altissimi in ogni parte di campo, col Pordenone che preme sull'acceleratore allo scadere del quarto di gioco, quando Ziberi lancia Finato che, a tu per tu con Azzalin, firma il raddoppio neroverde. Visibilmente più aggressiva e precisa la formazione di mister Hrvatin, mentre il Maccan Prata paga qualche sbavatura di troppo, come all'ottavo, quando Koren anticipa il passaggio di Guandeline per Douglas, prima di infilare alle spalle di Azzalin. I padroni di casa sbagliano anche due minuti più tardi, liberando Klinc al limite dell'area: suo il poker momentaneo, appena superata la metà del primo tempo. I gialloneri provano a rientrare in partita col portiere di movimento. Il muro ospite regge, grazie anche ad un super Vascello. Solo allo scadere del tredicesimo Focosi riesce ad anticipare il numero uno sull'assist di Stendler, riducendo le distanze. Parziale che dura fino al quindicesimo, quando Grigolon, dalla distanza, a porta sguarnita, insacca il quinto centro. Meno di un minuto ed è la volta di Koren che sale nuovamente in cattedra e silura dalla distanza gli avversari. Il Maccan torna a segno con Guandeline due minuti più tardi, sempre grazie al portiere di movimento, per poi fissare il parziale, prima dell'intervallo, sul 3-6 su calcio di rigore, da cui Douglas non sbaglia. Sbisà punta tutto sul portiere di movimento anche nella ripresa, l'unica carta che quest'oggi i padroni di casa sembrano avere per insidiare la zona neroverde. A tenere le redini della difesa pordenonese c'è però Vascello, decisivo con le mani quanto con i piedi nel respingere gli assalti gialloneri. Una carta fatale allo scadere del settimo minuto, quando Ziberi recupera palla e, con un colpo da biliardo, mette nel sacco un altro pallone per il Pordenone. Solo a metà della seconda frazione il Maccan trova uno spiraglio e torna a segno con Guandeline. Intensità e sacrificio a tutto campo per i ramarri, determinati a difendere il vantaggio, seppur ormai costantemente con l'uomo in meno. Ironia della sorte, tuttavia, con l'uomo realmente in meno resta il Maccan, a meno di quattro minuti dal termine, quando Douglas riceve il secondo giallo. Una condanna per i gialloneri che due minuti più tardi vengono purgati in ripartenza dall'asse Ziberi-Finato, quest'ultimo firma la rete che fa salire definitivamente il Pordenone sull'ottovolante. Vano l'ultimo acuto dei padroni di casa con Imamovic, che rende solo meno amara questa serata.

Diana Group Pordenone imprendibile per il Maccan Prata, sempre sotto e costretto ad inseguire da lontano i neroverdi. Tre derby vinti in stagione, tanti quanti i punti pesantissimi raccolti quest'oggi dai ragazzi di mister Hrvatin. Primato assoluto consolidato, con sei punti dalla seconda ed una partita in più da giocare.

TABELLINO FINALE:

Maccan Prata - Diana Group Pordenone 5 - 8 (p.t. 3-6)

FORMAZIONI

Maccan Prata Azzalin G. 1, Guandeline 4, Zecchinello S. 5, Focosi 6, Azzalin S. 7, Stendler 11, Spatafora 15, Marchesin 16, Douglas 17, Imamovic 18, Rexhepaj 19 e Zecchinello D. 22. All. Sbisà.

Diana Group Pordenone C5 Vascello 1, Grzelj 6, Ziberi 8, Koren 9, Giordani 10, Milanese 11 (capitano), Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Zoccolan 16, Ampadu 17, Casula 22 e Klinc 23. All. Hrvatin.

MARCATORI 1° tempo: 3-6 - 1'04'' Klinc (P), 3'48'' Finato (P), 8'17'' Koren (P), 10'06'' Klinc (P), 12'56'' Focosi (M), 15'48'' Grigolon (P), 16'23'' Koren (P), 17'26'' Guandeline (M) e 19'16'' Douglas (M) 2° tempo: 2-2 - 6'45'' Ziberi (P), 9'19'' Guandeline (M), 18'06'' Finato (P) e 19'19'' Imamovic (M)

AMMONITI Milanese (P), Spatafora (M), Grigolon (P) e Douglas (M)

ESPULSI Douglas (M)

ARBITRI Paoloni (Ascoli Piceno) e Bolognesi (Fermo). Cronometrista: Lozei (Trieste)