Calcio a 5: Diana Group Pordenone torna a mostrarsi vittorioso davanti ai propri tifosi

24.10.2021 11:03 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Diana Group Pordenone torna a mostrarsi vittorioso davanti ai propri tifosi

Di nuovo a casa, di nuovo al Pala Flora, di nuovo al successo. Il Diana Group Pordenone torna a mostrarsi vittorioso davanti ai propri tifosi, al termine di una sfida decisa tutta nel secondo tempo. I lupi della Gifema Luparense si arrendono 2-1 al cospetto dei ramarri. Il Pordenone riabbraccia il suo pubblico che alla prima al Pala Flora risponde all'unisono "presente".

Neroverdi subito ad aggredire gli ospiti nella propria metà campo con un pressing alto a ricordare loro che questa è casa nostra. La prima incursione dei lupi arriva al 5'29'' con Carvalho, disinnescato da Vascello. Il match entra nel vivo allo scadere dell'ottavo minuto di gioco con lo scambio dal limite Klinc-Ziberi, la cui conclusione finisce sul pugno di Putano; poi la risposta dall'altra parte di Roijals che trova ancora il numero uno di casa a fare la guardia. Passata la metà del primo tempo è ancora la formazione neroverde ad avere le occasioni più nitide, ma Putano nega la gioia del goal: tra tutti, prima su Finato e poi su Vindis dalla distanza. Doppia occasione anche per Klinc allo scadere del quattordicesimo di gioco, fermato nuovamente dall'estremo difensore ospite. Gara tenuta viva da entrambe le formazioni, ma con il parziale che fatica a sbloccarsi. Ci prova anche il solito Grzelj a due minuti dalla sirena, ma finisce impigliato nella rete bianco azzurra. Nel finale, l'ultimo acuto pericoloso di Grigolon che si infrange ancora su Putano. Nella ripresa, dopo tre minuti l'occasione passa tra i piedi di capitan Milanese, fermato in allungo dal portiere ospite. Decisivo anche due minuti più tardi sulla conclusione da fuori di Vindis. Il tempo scorre veloce in questa seconda parte di gara, con il Pordenone che fatica a trovare il centro della porta avversaria, nonostante il controllo palla quasi costante. A mancare è sempre l'ultimo miglio che termina nel vicolo cieco protetto da Putano. La luce la porta Vindis al 12'09'' con una botta sicura a gonfiare la rete, dopo un recupero al limite area avversario su Moscoso. Il goal infonde nuovo coraggio ai compagni che tornano a farsi sotto, in cerca dell'immediato raddoppio, negato a più riprese dal portiere ospite, migliore in campo tra le fila bianco azzurre. Raddoppio che arriva comunque tre minuti più tardi con Klinc, che finalizza l'assist da fondo campo di Finato. Minuti finali con la Luparense che tenta di rientrare in partita con Bortolini come portiere di movimento. Un assedio difeso a denti stretti dai nostri che solo ad un secondo dalla sirena si vedono superare da Cocchetto per il goal ospite della bandiera. Secondo successo di fila per il Pordenone di mister Hrvatin che costruisce tanto, ma fatica a sbrogliare la matassa. Quando lo fa, lo fa bene, prendendo piena coscienza di sé. C'è ancora molto da lavorare ma questo gruppo già piace e fa sognare.

TABELLINO FINALE:

Diana Group Pordenone C5 - Gifema Luparense 2 - 1 (p.t. 0-0)

FORMAZIONI

Diana Group Pordenone C5 Vascello 1, Colledan 5, Grzelj 6, Bortolin 7, Ziberi 8, Milanese 11 (capitano), Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Zoccolan 16, Vindiš 19, Klinc 23 e Casula 22. All. Hrvatin.

Gifema Luparense Moscoso 4, Carvalho 7, Beltrame 8, Guidolin 9, Roijals 10, Brejc 12, Putano 16, Bortolini 17, Cocchetto 23, Stetco 24 e Massarotto 25. All. Dal Santo.

MARCATORI 1° tempo: 0-0 - nessuno 2° tempo: 2-1 - 12'09'' Vindis (P), 15'16'' Klinc (P) e 19'59'' Cocchetto

AMMONITI Klinc (P), Guidolin (L) e Moscoso (L)

ARBITRI Ciriotto (Treviso) e Kreso (Trieste). Cronometrista: Zorzin (Gradisca d'Isonzo)