L'assist di Carraro: "Sistema basket femminile vede l' A2"

18.05.2019 10:37 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
L'assist di Carraro: "Sistema basket femminile vede l' A2"

Le ragazze di Da Preda compiono l'impresa è sono ad un passo dalla promozione in serie A2.

A Sarcedo in gara 1 di finale le ragazze pordenonesi hanno vinto 70 a 62 su un campo in cui le venete in stagione non avevano mai perso. Lo hanno fatto restando in vantaggio per tutta la partita; questi i parziali dei quarti: 14 - 20 il primo, 31 - 43 il secondo è 43 - 55 il terzo. Cinque giocatrici in doppia cifra: Camporeale e Gregori 14, Meldere 12, Leonardi e Recanati 10.

Mercoledi' 22 maggio al palaCrisafulli ore 20,00 e' in programma gara 2; in caso di vittoria la G & G International potrebbe ritornare dopo un solo anno d'esilio in A2. Bisognerà comunque non sottovalutare Sarcedo che resta comunque la squadra che ha vinto la stagione regolare e cerchera' in tutti i modi di portare Recanati e compagne a gara 3.

In gara 2 dei quarti di finale che si e' giocata a Casarsa i locali hanno lottato ma alla fine hanno dovuto cedere al Breg San Dorligo 83 a 89. I quarti sono stati molto equilibrati: 17 - 18 il primo, 45 - 43 il secondo è 64 - 60 il terzo. Alla squadra di Matteo Silvani non sono bastati i 26 punti di Malfante,, i 20 di Matteo Pignaton e i 15 di Dell'angela: per gli ospiti si sono particolarmente messi in luce A. Grimaldi 25 punti, Gallo 23, Cernivani 18 e Trivillin 10. Si ferma dunque ai quarti di finale la stagione del Casarsa che ha comunque disputato una buona stagione.

Anche per il Basket Club San Vito disco rosso in casa con la Geatti Basket Time Udine in gara 2 dei quarti di finale 59 a 78 il risultato finale. Classica giornata no al tiro per la formazione di Roberto Ciman in cui solo Moretuzzo 21 punti e Cantoni 10 sono andati in doppia cifra. Partita equilibrata fino alla fine del primo quarto 12 - 15 poi il divario e' aumentato fino ai 28 - 40 con cui si e' andati al riposo; il vantaggio rimane pressoche' immutato al termine del terzo quarto 45 - 56. Per gli ospiti Moznich 22 punti, mvp dell'incontro, Sandri 16, Bellina 12 e Baldan 15. Si va dunque a gara 3 in programma a Udine lunedi' 20 maggio per decidere chi andra' alle semifinali: l'impressione e' che i sanvitesi dovranno dimenticare in fretta gara 2 e sperare di ripetere il colpaccio in trasferta anche se sara' tutt'altro che facile violare per la seconda volta il campo della Geatti Basket Time che ricordiamo aveva conquistato il primo posto nel girone Castellani Anedi al termine della stagione regolare.

Concludiamo facendo i complimenti alla Nord Caravan Rorai Grande che vincendo anche gara 2 a Fagagna ha conquistato la salvezza nello spareggio per non retrocedere. Partita molto diversa da gara 1 in cui si era assistito a un dominio della squadra pordenonese e infatti la partita si e' risolta nel finale 88 a 94 alla sirena finale. Parziali dei quarti: il primo 25 - 27, il secondo 39 - 49 e il terzo 62 - 70. Per la formazione allenata da Paolo Freschi Dal Moro con 25 punti e' il top scorer dell'incontro ma hanno fatto molto bene anche Maniero 19, importante il suo rientro in questo finale di stagione, Begiqi 18 e Alessio Freschi 12. Alla Lemon Fagagna , che retrocede in promozione, non sono bastati i punti di Mollo 20, Guadagni 16 e Codutti 13.

Vi invito a seguirmi in questo finale di stagione che si annuncia particolarmente caldo per le formazioni pordenonesi e vi do' appuntamento alla prossima settimana.