Lo Zoom di M. Mazzarella: "Adesso ancor più di prima, i Ramarri hanno bisogno dei propri tifosi"

18.02.2020 22:04 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Lo Zoom di M. Mazzarella: "Adesso ancor più di prima, i Ramarri hanno bisogno dei propri tifosi"

Il Podenone perde a Benevento anche ma con onore!

5 partite nel girone di ritorno, 2 punt mentre lo Spezia, invece, le ha vinte tutte, ha realizzato 15 punti e si è piazzata al secondo posto insieme al Frosinone.

I Ramarri oggi sono settimi in classifica risultato inpensabile lo scorso agosto!

La prossima partita si giocherà contro il ChievoVerona che ha 34 punti e a soli 2 punti dai Ramarri; poi si andrà ad Empoli, squadra che a gennaio ha acquistato 5 giocatori e che è fra le accreditate ad entrare nei play-off.

L'importante a questo punto è stringere le fila, coltello in mezzo ai denti e cercare ad arrivare il prima possibile a 46 punti. Superate le prossime due partite e capiremo quale sarà il percorso di Pordenone nelle restanti partite del Campionato.

E' chiaro che sicuramente ogni domenica si giocherà alla morte e comunque i Ramarri sono in grado di portare a casa l'obiettivo di inizio Campionato di Serie B, e cioè la salvezza. Bastano 3 vittorie e un pareggio per raggiungere l'obiettivo.

Io penso che non sia di certo impossibile, mancando ancora 14 partite, raggiungere l'obiettivo.

La squadra deve recuperare autostima e non temere nessuno perché nella prima parte del Campionato ha dimostrato che può giocarsela ogni partita con chiunque. Adesso ancor più di prima, la squadra ha bisogno dei propri tifosi; Dai 7.000 spettatori della partita con la Cremonese siamo passati ai 2.900 dell'ultima partita, ma quei 2.900 saranno sabato sicuramente pochi ma buoni. Attenti sabato a Giaccherini, ex Juventus, Napoli e Nazionale, che ieri sera ha realizzato una doppietta contro la Salernitana, una delle squadre più forti della Serie B.

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella