Lo Zoom di M. Mazzarella: "Il Pordenone ormai è salvo ragazzi! E con il primo obiettivo in saccoccia adesso si deve puntare alto..."

09.03.2020 16:37 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Lo Zoom di M. Mazzarella: "Il Pordenone ormai è salvo ragazzi! E con il primo obiettivo in saccoccia adesso si deve puntare alto..."

Signori e signori, è un Grande Ramarro!

I neroverdi, in otto giorni, passano da una pericolosa crisi al 4° e meritato posto in classifica, grazie alle tre vittorie consecutive ottenute contro Empoli, Juve Stabia e Cittadella.

Il Pordenone ormai è salvo ragazzi! E con il primo obiettivo in saccoccia adesso si deve puntare alto, ai playoff.

Il Pordenone oggi è quarto in classifica ed è la REGINA del Nord Italia, in quanto le prime 3 sono del centro-sud ( Benevento, Crotone e Frosinone); la nona in classifica è distante di sette punti; a 65/67 punti si arriva secondi e si va direttamente in serie A.

Il Pordenone ha 45 punti, mancano 10 giornate e 30 sono ancora disponibili; i ramarri sono in grado di arrivare a 58/60 punti, e cioè ai playoff ma mi piace pensare anche a 65/67 ovvero serie A diretta.

Bravo Tesser a tenere la barra della nave neroverde sempre dritta ed avere fiducia sin da luglio nel gruppo che allena; voglio solo ricordare che in alcune partite la squadra ha giocato con 7/8 giocatori che non avevano mai calcato i campi della serie B e/o che comunque avevano solo qualche presenza in categoria.

Bravi, quindi, Lovisa e Tesser che hanno compiuto, nel restare in serie B, un piccolo grande miracolo; può darsi che ci abbiano preso gusto e vogliono subito "confezionarne" un altro...

La prossima sarà derby (coronavirus permettendo) con il Venezia; i lagunari sono in lotta per non retrocedere; il neroverde più brillante sarà quello del Pordenone, 4° in classifica e in lotta per i playoff e poi abbiamo Bocalon un'ex che sicuramente vorrà attenersi alla "legge dell'ex"...

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella