Rally: Rientro in gara sfortunato per Tomasini

29.10.2018 09:22 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Rally: Rientro in gara sfortunato per Tomasini

Desiderava un rientro in gara diverso Andrea Tomasini. Dopo essere stato costretto a saltare il Baja Terra del Sole per colpa di un infortunio, il pilota ufficiale Suzuki si è dovuto ritirare al Baja Nido dell’Aquila, penultima tappa del campionato italiano fuoristrada. Fatale per lui e il suo navigatore Mauro Toffoli alcuni problemi alla frizione della New Grand Vitara di classe T1 durante la prima giornata di gara (subito dopo il terzo settore selettivo). Per il driver e il suo copilota, entrambi pordenonesi, l’amarezza per non aver chiuso la prova dopo un’ottima annata: dall’Italian Baja d’Autunno del novembre 2017 all’Italian Baja mondiale dello scorso giugno la coppia era sempre arrivata sul podio. Un totale di quattro gare chiuse costantemente tra i primi tre.

“Un vero peccato – ha affermato Tomasini al rientro dalla trasferta umbra -. Il nostro obiettivo era disputare un’ottima Baja, chiudere tra i primi e puntare a un posto sul podio nella classifica generale del trofeo. Purtroppo non è andata così. Sin da subito abbiamo sentito che qualcosa non andava sulla vettura: abbiamo stretto i denti, siamo andati avanti ma poi non potevamo non ritirarci. Non importa, nel motorsport sono cose che accadono: fanno parte del gioco. Per quanto riguarda il campionato non ci resta che pensare al 2019”.

Dopo i primi tre settori selettivi Tomasini si trovava al quinto posto assoluto a 1’ dal primo, il compagno di squadra Lorenzo Codecà, e al secondo posto tra i veicoli T1: sulla seconda ripetizione di Monte Bussetto il driver Suzuki aveva centrato il quarto tempo. La serie nazionale fuoristrada, dopo il Baja Nido dell’Aquila, si chiuderà in provincia di Pordenone con l’Italian Baja d’Autunno. La gara si svolge dal 16 al 18 novembre