Run e marcia. La Rigel a in Veneto e a Magnano: nuovi obiettivi per il 2020

31.10.2019 11:15 di Daniela Acciardi   Vedi letture
APD Rigel
APD Rigel

Non poteva mancare la bandiera della Rigel alla Huawei VeniceMarathon2019, che domenica 27 ottobre ha accolto la bellezza di 13.000 podisti sulle strade e ponti della Serenissima.

A partecipare a questa memorabile impresa sono stati i rigelini Marco Morassi e Gioachino Arcadipane. Sono partiti quindi da Stra, nel verde di Villa Pisani pronti per scalare le rampe dei suoi 14 ponti fino a completare l'ultimo passo dei canonici 42.195 chilometri.

I due atleti portano a compimento la gara tra non poche fatiche e difficoltà, ma sempre con la tenacia alta di chi sa che può farcela. Migliorate anche le prestazioni.

«Quest anno avevo già fatto una maratona, quella di Treviso –. Commenta infatti l’inossidabile Arcardipane –. Questa però l’ho chiusa in tempi migliori. È una gara, quella di Venezia che ho sempre rimandato; ma la soddisfazione più grande l’ho avuta quando sono riuscito a partecipare, a finirla, e a meritare quella medaglia tanto attesa e sudata».

Intanto, Giorgio Reffo si preparava ad affrontare la 18a prova del campionato CPT a Sant’Andrea di Barbarana, in provincia di Treviso.

Dopo due settimane di pausa e con residuo febbrile, non vuole proprio mancare all’evento. «Non è stata proprio una passeggiata –. Afferma Reffo, riferendosi alle sue condizioni di salute –. Ma ne è valsa la pena. Il CPT potrebbe essere un buon obiettivo sportivo per la squadra nel 2020».

Per il settore marciatori, Salvatore Pacella è ancora una volta sulle strade, per la 21a “Sapori di Castagne” organizzata dalla Pro Loco di Magnano in Riviera, durante cui si è svolta la Marcia Internazionale delle castagne.

La marcia, certificata FIASP, è tra le più partecipate in regione con oltre 4000 iscritti ed è stata organizzata su percorsi da 3, 6, 11,20, e 25 chilometri. Fornitissimi chioschi lungo i percorsi e all’arrivo con degustazioni enogastronomiche a base di castagne hanno dato a questa marcia ludica motoria un sapore piacevole e tanto gradito.