Calcio a 5: la Martinel Pordenone C5 cede con onore all'Imolese

25.11.2018 10:33 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: la Martinel Pordenone C5 cede con onore all'Imolese

Per oltre trequarti gara la Martinel Pordenone Calcio a 5 riporta sulla terra i marziani dell'Imolese Kaos che al termine dei 40 minuti la spuntano, ma non senza sudare e faticare davanti ad un ottimo Pordenone.

Subito a razzo i rossoblu di mister Carobbi, trascinati da Castagna, che si fanno vedere a più riprese davanti alla porta dei ramarri, ed è proprio il pivot ospite a sbloccare il risultato al 2'53'', liberandosi di forza da Grzelj ed infilando alle spalle di Vascello. I padroni di casa devono sfruttare le ripartenze per provare a colpire un avversario visibilmente superiore, come al 5'16'' con la prima occasione nitida tra i piedi di Milanese, neutralizzata senza problemi da Paciaroni. Cresce il Pordenone con il passare dei minuti, ed è ancora Paciaroni a parare Grigolonal 11'10'' da conclusione centrale, ma al 13'28'' Grzelj trova la rete del pari su sviluppi di un calcio d'angolo. Un gol che dà nuova linfa ai nostri che ora guardano l'avversario dritto negli occhi e capiscono che possono affondare nuovamente il colpo ed è così che capitan Milanese al 18'46'' finalizza a rete la ripartenza di Grzelj, portando in vantaggio i neroverdi. Negli spogliatoi sul 2-1, al rientro l'Imolese Kaos prova subito a colpire, prima con Tiago in due occasioni ravvicinate e poi con Gabriel che trova però un Vascello straordinario a tenere chiusa la porta di casa. Partita equilibratissima che cambia solo al 9'21'' quando Bueno conquista e realizza un calcio di rigore su fallo di Kapun. Risultato sul 2-2 e Vascello ancora protagonista anche sulla gran botta centrale di Zanotto ma al 13'46'' i ramarri restano con un uomo in meno, causa doppia ammozione per Kapun. Regge, nonostante tutto, il muro neroverde e tornati in parità numerica i rossoblu decidono di giocarsi il tutto per tutto con Tiago come portiere di movimento. Solo al 17'23'' cade il muro del Pordenone, ancora con Castagna che dai due passi non sbaglia e consegna ai suoi una vittoria più che sofferta. Vano l'assalto finale dei ramarri con Kamencic come portiere di movimento, il risultato resta invariato sul 3-2 per la capolista. Rabbia ed amarezza per questo risultato, perché alla fine l'impresa non era poi così lontana. Peccato veramente.

TABELLINO:

Martinel Pordenone C5 - Imolese Kaos C5 2 - 3 (p.t. 2-1)

FORMAZIONI

Martinel Pordenone C5 Vascello 1, Perin 2, Tosoni 3, Zuliani 5, Grzelj 6, Barzan 9, Kamencic 10, Milanese 11 (capitano), Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Fanigliulo 15 e Kapun 23. All. Asquini.

Imolese Kaos C5 Gabriel 6, Tiago 7, Zonta 8, Castagna 9, Vignoli 10, Salas 15, Bueno 16, Zanotto 17, Radesco 20, Paciaroni 22, Liberti 23 e Baroni 34. All. Carobbi.

MARCATORI 1° tempo: 2-1 - Castagna (I), Grzelj (P) e Milanese (P) 2° tempo: 0-2 - Bueno (I) e Castagna (I)

AMMONITI Kapun (P), Finato (P), Salas (I), Castagna (I), Gabriel (I) e Vignoli (I)

ESPULSI Kapun (P)

ARBITRI Anzisi (Mantova) e Volonterio (Como). Cronometrista: Burella (Pordenone).