Calcio a 5: Martinel Pordenone Calcio a 5, mercoledi al Flora arriva l'Arzignano

15.10.2018 09:36 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Andrea Mazzon
Calcio a 5: Martinel Pordenone Calcio a 5, mercoledi al Flora arriva l'Arzignano

Meno due alla super sfida di mercoledì sera, quando alle 21:00 al Pala Flora di Torre di Pordenone si giocherà la gara ufficiale di Coppa della Divisione con il Real Futsal Arzignano, formazione che milita nella massima categoria dei campionati Nazionali di calcio a 5 e che sabato pomeriggio ha conquistato anche i tre punti contro la Lazio in campionato.

Gara ad eliminazione diretta valida per il secondo turno di Coppa della Divisione, un dentro o fuori che, al di là del risultato, sarà comunque storico per la Martinel Pordenone Calcio a 5, avendo l'onore di ospitare una società di così alto livello, come tiene a sottolineare il nostro Team Manager e Vice Allenatore Luca Moi:

"È per noi un grande onore ospitare in una competizione ufficiale il “Grifo”, società che ha scritto la storia del futsal italiano, che nella sua bacheca vanta 2 Scudetti, una Coppa Italia e 2 Super Coppe Italiane. Nessuno, tuttavia, vuole vivere questa grande emozione solo come un premio, pensando che sia solamente importante partecipare a questa partita, noi scenderemo in campo per vincere, come facciamo sempre!"

GLI AVVERSARI - Il Real Futsal Arzignano, guidato da mister Stefani, vanta un rooster di classe e completo in ogni ruolo, ed in particolare Moi ci tiene a puntare l'attenzione su tre elementi.

"La "leggenda" dei parquet italiani: Marcio Brancher, classe 1967, campione del mondo nel 1996 con il Brasile e con 5 scudetti vinti nei "due mondi"; Il talentino azzurro Carlo Houenou , classe 1996, che con una storia "romantica" alle spalle oggi è la promessa più bella per il futuro della Nazionale Italiana. E infine, personalmente, sono "affezionato" a Mario Riccardo Salamone: l’ho visto esordire nel campionato di A2 con la Reggiana, quattro anni fa, proprio qui a San Vito al Tagliamento contro la New Team FVG. Mi è sembrato da subito un giocatore strepitoso, nonostante fosse solo ventenne, e in questi anni l’ho sempre tenuto sotto osservazione a distanza."

"Mercoledì sera quindi tutti al Pala Flora" - conclude mister Moi - "perché è un’occasione importante per venire in contatto con l'alto livello del futsal, sia per chi lo pratica, soprattutto i nostri giovani che potranno vedere da vicino quello a cui devono ambire, sia per il pubblico della nostra regione, da sempre appassionato a questo sport. E se al suono della sirena i nostri avversari avranno sul tabellone più gol fatti rispetto a noi, con la sportività che sempre ci contraddistingue, ci complimenteremo abbracciandoli!"