Pordenone Calcio: la Ternana resta l’avversaria principale dei ramarri

02.01.2019 10:30 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 358 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: la Ternana resta l’avversaria principale dei ramarri

La Ternana accusa dieci lunghezze di ritardo in classifica dal Pordenone, ma dovendo recuperare due gare da recuperare resta virtualmente l’avversaria principale dei ramarri nella lotta per la promozione.

Se le fere dovessero vincere entrambe le partite con la Sambenedettese (al Liberati, rinviata quando i rossoverdi erano ancora in attesa di conoscere quale campionato avrebbero disputato) e con il Rimini (sospesa sabato scorso al Romeo Neri per nebbia e rinviata a data da destinarsi) si porterebbero a sole 4 lunghezze dai ramarri con la gara di ritorno da disputare in casa. Non si sa ancora quando i due match verranno recuperati. Non certo durante la sosta essendo vietato dalla federazione.

Fra match di coppa e infrasettimanali le uniche date disponibili sarebbero il 19 e il 27 febbraio.

Questo significherebbe che il team di De Canio sarebbe costretto a giocare sempre ogni tre o quattro giorni, condizione non certo ideale che ha già rallentato il loro cammino nel girone di andata. Questo potrebbe essere un buon vantaggio per Stefani e compagni, sempre più convinti che il 2019 potrebbe essere l’anno del ramarro.