Pordenone Calcio: testa alla Sambenedettese

02.11.2018 09:42 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 191 volte
Fonte: Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: testa alla Sambenedettese

Tutto sommato uscire dalla coppa potrebbe non essere stato un male assoluto.

Tesser quando indica in Ternana, Feralpisalò, Monza, Vicenza e Triestina le favorite di questa stagione probabilmente fa riferimento ai loro organici e a panchine decisamente più lunghe di quella del Pordenone. Fra i primi tredici o quattordici giocatori il Pordenone è di assoluto valore. E’ quando è necessario ricorrere alle seconde linee che nasce qualche problema.

Tesser è uomo pratico di grande esperienza ed ha ovviamente favorito il campionato schierando in coppa quei giocatori che avevano accumulato meno minuti e i ragazzi cresciuti in casa nelle giovanili. Tutti hanno messo grande impegno e volontà, ma ovviamente non potevano garantire lo stesso rendimento dei titolari preservati. Uscire dalla coppa era preventivabile in tali condizioni.

Nessun dramma: ora i ramarri potranno concentrarsi sulla competizione che più interessa con la convinzione di non poterla affrontare con un Pordenone due, ma che dal Pordenone due si può, di volta in volta se necessario, pescare uno o due elementi al massimo per sostituire il titolare o i titolari eventualmente indisponibili per infortunio o affaticamento. Arma e il Vicenza sono alle spalle.

Testa alla Sambenedettese.