Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "Inter-Pordenone, 10 e lode a tutti solo perché 11 non esiste in natura"

14.12.2017 10:51 di Redazione TuttoPordenone  articolo letto 584 volte
Lo Zoom di Maurizio Mazzarella: "Inter-Pordenone, 10 e lode a tutti solo perché 11 non esiste in natura"

Inter-Pordenone: 0-0

Che dire?

Il Pordenone non ha “sfiorato” l’impresa, anzi l’ha realizzata!

I Ramarri escono indenni dopo 120 minuti con l’Inter capolista della serie A. Non serve scrivere altro...

Bravi tutti! Mister Colucci, Società, giocatori e tifosi: tutti insieme hanno portato in alto il nome di Pordenone in Italia.

La squadra e Colucci sono stati perfetti; in alcuni momenti non si capiva qual’era la squadra di Serie “A” e quella di Serie “C”; Attenzione!

L’Inter ha giocato per 55 minuti con sette titolari in campo, e gli altri si chiamavano Ranocchia, Nagatomo, Cancelo, Dalbert.

Per me i Ramarri l’hanno dimostrato a tutta l' Italia che se credi in un obiettivo tutto è realizzabile.

Tutti i giocatori meritano 10 e lode, solo perché 11 non esiste in natura.

Adesso bisogna voltare pagina e pensare al Campionato; le squadre che possono vincere sono Padova, Pordenone, Reggiana e il Feraplisalò.

Il Padova per fortuna ha rallentato la corsa, pareggiando in casa due partite consecutive. Adesso il Pordenone deve pensare nelle prossime 5 partite a portare il distacco con il Padova da 9 a 5 punti.

Colucci dovrà passare da S. Siro a Meda contro il Renate; è difficilissimo; speriamo bene.

Comunque, bravi bravi bravi Tutti!

Alla prossima

Avv. Maurizio Mazzarella