Calcio a 5: Maccan Prata C5, la guida alle Final Four dei gialloneri

28.03.2024 12:20 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Maccan Prata C5, la guida alle Final Four dei gialloneri

Pochi giorni al grande evento di Policoro, con i gialloneri di Sbisà che saranno impegnati nella due giorni di Coppa Italia insieme a Canicattì, Sporting Hornets e Unicusano Ternana. Vi proponiamo una mini guida per le Final Four di Coppa, con la presentazione delle squadre, il format, le date e gli orari della manifestazione e soprattutto dove vederle se non potete seguire capitan Spatafora e compagni in Basilicata.

Le contender

Futsal Canicattì: Partiamo dagli avversari diretti del Maccan. I siciliani sono appaiati in testa alla classifica del girone D con il New Taranto Calcio a 5, e vantano l'attacco più prolifico di tutta la serie A2 con 112 reti segnate nelle 20 giornate sin qui disputate. Più della metà del fatturato arriva di piedi di Piovesan con 34 reti, Scervino con 20 e Vinicinho 17, rispettivamente primo, quinto e ottavo nella classifica marcatori del girone. Il percorso in Coppa del team allenato da Mister Castiglione è iniziato con una pirotecnica vittoria per 8 a 7 sul campo di casa contro il Mascalucia C5, andando a strappare il pass per final four sul parquet della co-capolista New Taranto C5 vincendo 5 a 3.

Unicusano Futsal Ternana: La squadra di Terni, al pari dei gialloneri ha già archiviato la pratica A2 Élite, e porterà in dote a Policoro la difesa meno battuta delle 4 pretendenti al titolo finale, con 2,38 goal subiti di media (2,50 per il Maccan, 2,66 Hornest, 3,85 Canicattì). Tre i giocatori da mettere nel mirino dalle retroguardie avversarie: Toni Jodas 22 reti sino ad ora, Diego De Michelis e Cesar Sachet, entrambi a quota 19 marcature stagionali. In Coppa Italia gli umbri hanno regolato 4 a 0 il BFC 1909 Futsal al primo turno e raggiunto le Final Four grazie ad un 3 a 2 dopo supplementare ai danni dell'Olimpia Regium, attuale seconda forza del girone B. In Basilicata, la formazione allenata da Federico Pellegrini esordirà alle ore 18:00 contro lo Sporting Hornets.

Sporting Hornets Roma: I capitolini hanno perso la vetta nell'ultima giornata disputata e nel Girone C si preannuncia un arrivo in volata, frutto di una classifica che racchiude cinque squadre in appena 4 punti. Gli Hornets atterrano alle Final Four con una media goal di 5,83 reti segnate nelle 18 giornate di campionato giocate, la più alta tra le quattro regine della manifestazione. La marcia di avvicinamento alla fase finale della Coppa Italia ha visto i ragazzi di Mister Zaccardi imporsi 4 a 3 nel match casalingo degli ottavi di finale con l'Eur Calcio a 5, replicando ai quarti con un 5 a 3 ai danni della Tombesi C5. In fase realizzativa gli Hornets distribuiscono le responsabilità e il fatturato su molti giocatori. Tredici quelli andati a segno sino ad oggi (come il Maccan), con il Pivot Lucas Mejuto miglior marcatore a quota 24, seguito dalle 14 reti di Djigo Lancellotti e dalle 12 di Stoccada.

Il programma

Si comincia venerdì 29 marzo con la prima semifinale che vedrà scendere in campo Hornets - Unicusano, con calcio di inizio ore 18:00. A seguire, Maccan Prata C5 - Futsal Canicattì, ore 21.00. Per i match di semifinale, in caso di parità al termine dei 40', si procederà a la lotteria dei calci di rigore per decretare l'accesso alla finalissima, che si giocherà sabato 30 marzo alle ore 18.00, sempre presso la struttura del Pala Ercole di Policoro. Per il match conclusivo, in caso di parità, sono previsti prima due tempi supplementari da 5', quindi, per un'eventuale ulteriore parità, saranno ancora i penalty a decidere chi alzerà la Coppa Italia di serie A2.

Dove vederla

Futsal TV Per tutti gli appassionati che non potranno vedere il grande evento della Final Four dal vivo ci sarà la possibilità di seguire tutte le partite dalla piattaforma streaming di Futsal TV. Basterà iscriversi per gustarsi lo spettacolo delle tre gare in diretta streaming.