Calcio a 5: Pordenone C5, al Palaflora replica del Città di Mestre

17.03.2024 10:52 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Pordenone C5, al Palaflora replica del Città di Mestre

Il Pordenone inciampa ancora una volta il Città di Mestre. Neroverdi sfortunati riescono a sbloccarla solo a 10'' dalla sirena con Ziberi ma non basta. Out Langella per infortunio, rientra Bortolin a disposizione di mister Hrvatin. Primo tempo di stampo neroverde con i ramarri più volte pericolosi: prima Grigolon illude il pubblico neroverde ma la sua conclusione è a lato. Il Città di Mestre prova colpire con Pires ma la retroguardia neroverde non passa grossi pericoli. Sul fronte opposto è ancora Grigolon ad avere un'occasione d'oro ma da pochi passi si fa ipnotizzare dall'ottimo Di Odoardo. A metà del primo tempo passano gli ospiti: la conclusione al volo di Vailati direttamente da fallo laterale è precisa quanto basta per superare Vascello. Avanti gli ospiti il Pordenone prova a rispondere presente e lo fa con il suo capitano Finato che si libera benissimo sulla destra e conclude incrociando. Il pallone bacia il palo e finisce tra le mani di Di Odoardo. Pordenone sfortunato ma poco preciso in fase difensiva: a 1' dalla sirena della prima frazione è il Città di Mestre a raddoppiare in contropiede con Murga, glaciale a superare Vascello da pochi passi. Nella seconda frazione il Pordenone riparte con un altro piglio ma Grigolon e compagni faticano a trovare il pertugio giusto. Il Città di Mestre si difende bene ma il pivot neroverde riesce in una delle sue invenzioni lasciando partire un bolide che si stampa sull'incrocio. Continua il forcing dei ramarri ma un ottimo Di Odoardo in giornata di grazia ci mette una pezza in più occasioni. A pochi minuti dal termine mister Hrvatin prova il portiere di movimento trovando un atro palo, questa volta con Bortolin. Scelta premiata che permette ai neroverdi di sbloccarsi con Ziberi: la sua conclusione dal limite colpisce la traversa e poi termina in rete grazie alla deviazione fortuita sulla schiena di Di Odoardo. Questa volta, però, è troppo tardi. Non c'è più tempo. Il Città di Mestre passa, per la seconda volta quest'anno, al Palaflora. Per cercare la conferma matematica dei playoff il Pordenone tornerà in campo contro la capolista Petrarca Padova il 6 aprile dopo lo stop forzato di due settimane per la sosta pasquale.

TABELLINO

PORDENONE - CITTÀ DI MESTRE 1 - 2 (p.t. 0-2)

Pordenone C5 Vascello 1 (vice-capitano), Della Bianca 5, Grzelj 6, Bortolin 7, Ziberi 8, Chtioui 10, Stendler 11, Paties 12, Finato (capitano) 13, Grigolon 14, Minatel 19 e Langella 22. All. Hrvatin

Città di Mestre Di Odoardo 1, Bergamo 2, Chiapolin 3, Bordignon (capitano) 4, Vailati 6, Pires 7, Murga 9, Crescenzo (vice-capitano) 11, Ruzzene 15, Cianchi 17, Gioia 20, Bebetinho 21, Mattiola 22. All. Giacon

MARCATORI 1° tempo: 0-0 - 11' 43'' Vailati (M), 18' 55'' Murga (M) 2° tempo: 0-0 - 19' 50'' Ziberi (P)

AMMONITI 2° tempo: 16' 12'' Bebetinho (M)

ARBITRI De Candia (Molfetta) e Ramires (Lecce). Cronometrista: Bontorin (Bassano del Grappa)