Pordenone Calcio: attesa per il calendario e l'algoritmo Gravina

03.06.2020 08:39 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: attesa per il calendario e l'algoritmo Gravina

Nel clan neroverde, come in tutte le altre sedi delle formazioni della cadetteria c’è grande attesa per conoscere nei dettagli date e orari delle dieci partite che ognuna di esse dovrà disputare per portare a conclusione la stagione regolare. Qualcosa di più potrebbe essere resa nota nell’assemblea di Lega B che riprenderà oggi dopo l’interruzione dello scorso 15 maggio. I lavori dovrebbero essere ripresi in videoconferenza verso mezzogiorno dopo che in mattinata avrà avuto luogo la riunione del consiglio direttivo. Si discuterà ovviamente anche di tutte le altre questioni inerenti l’emergenza da Corona virus compreso il protocollo di comportamento durante gli allenamenti e le partite concordato dalla Figc e dal comitato tecnico scientifico del Governo. Per ora si conoscono solo le date fondamentali. La ventinovesima giornata verrà giocata il 20 giugno e l’intera stagione regolare dovrà essere conclusa entro il primo giorno di agosto. Dal 4 dello stesso mese inizieranno i playoff che si concluderanno con la doppia finale del 16 e del 20. I playout invece si giocheranno il 7 e il 13 agosto.

I piani del palazzo del calcio potrebbero essere stravolti solo in caso di un colpo di coda importante del Covid 19 che costringa a bloccare tutto nuovamente. In tal caso il campionato verrebbe nuovamente bloccato e promozioni e retrocessioni verrebbero decise in base a quello che ormai viene chiamato l’algoritmo Gravina.

“Si tratta – ha cercato di spiegare il presidente della Figc – di un procedimento sistematico di calcolo per arrivare alla ponderazione delle classifiche”. Parole che evidentemente non hanno lasciato tranquillo Mauro Balata. Il presidente della Lega B ha infatti inviato una lettera allo stesso Gravina chiedendo spiegazioni dettagliate per non trovarsi impreparato al consiglio federale del prossimo 8 giugno.