Calcio a 5: serie B, beffa con retrocesione per il Naonis Futsal. Si mette male anche per il C5 Manzano

18.03.2024 20:51 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: serie B, beffa con retrocesione per il Naonis Futsal. Si mette male anche per il C5 Manzano

Nel campionato di serie B nazionale beffa a Malo per i pordenonesi del Naonis Futsal con la rete del locale Paschetto a pochi secondi dalla sirena che equivale al 3-3 finale, risultato che condanna i neroverdi dopo una sola stagione in cadetteria alla retrocessione con due giornate di anticipo. A nulla è valsa la splendida prova dei ragazzi di coach Giuseppe Criscuolo sul parquet della capolista Compagnia Malo per mantenere la categoria. Il verdetto è glaciale ma la matricola pordenonse paga un non facile avvio di stagione dove sono state totalizzate 14 sconfitte consecutive. La svolta in realtà c'è stata, nelle ultime sei partite dove sono stati totalizzati i 13 punti stagionali con 4 vittorie un pareggio e una sola sconfitta. Tutto troppo tardi. Il regalo pasquale è dei peggiori. L'obiettivo adesso è concludere la stagione con onore. Dopo la sosta c'è il Bubi Merano per poi chiudere a Manzano con il derby regionale. Venendo al match, i neroverdi entrano in campo a fare risultato. La prima frazione finisce 1-0 grazie alla rete di capitan Rosset. Nella ripresa alzano i ritmi i padroni di casa e Tres (doppietta) ribalta il match a favore della capolista. Il Naonis è vivo e ci crede e nel giro di pochi minuti prima con il portiere Morass e poi lo spagnolo Orellana effettua il contro-sorpasso. Quando tutto sembra andato per il verso giusto, un errore del portiere goleador Morassi a pochi secondi dalla fine permette a Paschetto di realizzare il pari che condanna i neroverdi al ritorno in serie C.

"Siamo orgogliosi di questo gruppo squadra. Non era facile rialzarsi dopo il deludente girone di andata. I ragazzi e il mister ci hanno sempre creduto e siamo arrivati a giocarci comunque la salvezza anche quando ormai tutti ci davano per spacciati. Adesso vogliamo finire bene e poi penseremo a programmare la prossima stagione, appena la quarta da quando siamo in vita!" Ha commentato il Dg Paolo Di Rosa sul campionato della formazione neroverde.

Nello stesso girone cade ancora, per la terza volta consecutiva il C5 Manzano Brn. Il quintetto di coach Gianluca Asquini cede ad opera del Bubi Merano (4-3) e con i 20 punti conquistati in stagione, torna in piena zona play out a soli 3 punti dalla retrocessione diretta posizione occupata dal Calcio Padova prossimo avversario dei seggiolai. Di Fabbro (doppietta) e Costantini le reti gialloblù nella trasferta trentina.

Completano il quadro della ventesima giornata: Bissuola-Calcio Padova 5-3, Futsal Giorgione-Team Giorgione C5 7-0, Miti Vicinalis-Futsal Atesina 1-9, Monastir-Isola 5 6-3.

La nuova classifica dopo 19 giornate di campionato: Compagnia Malo C5 e Futsal Giorgione 44; Futsal Atesina 41; Bissuola 40; Team Giorgione C5 35; Isola 5 31; Real Bubi Merano 25; Monastir 22; C5 Manzano Brn 20; Calcio Padova 17; Naonis Futsal 13; Miti Vicinalis 11.

Il campionato di serie B nazionale riprenderà dopo la sosta pasquale sabato 6 aprile (con inizio alle 16) con il Naonis Futsal alla disperata ricerca di punti sul parquet amico del PalaValle contro il Real Bubi Merano mentre il C5 Manzano Brn farà visita al Calcio Padova.