Pordenone Calcio: Bruscagin ufficialmente a disposizione di Di Carlo

01.10.2022 10:52 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Bruscagin ufficialmente a disposizione di Di Carlo

Matteo Lovisa ha avuto la meglio sul Modena che pure era interessato a Matteo Bruscagin ed ha ingaggiato il difensore svincolatosi dal Vicenza.

“Sono molto contento di vestire questa maglia e iniziare questa nuova avventura. Forza Pordenone”.

Sono state queste le prime parole del giocatore che già ieri era agli ordini di Mimmo Di Carlo insieme al gruppo dei ramarri al De Marchi. Soddisfatto anche il tecnico che lo conosce per averlo già utilizzato con profitto quando entrambi erano al Vicenza. Bruscagin ha firmato un contratto con scadenza a giugno del 2023 e farà già parte della lista dei convocati per la partita che il Pordenone giocherà domani pomeriggio a Meda (fischio d’inizio alle 14.30) contro il Renate. Probabilmente sarà in panca visto che non ha ancora avuto la possibilità di integrarsi nel gruppo, ma è possibile un suo ingresso a partita in corso e forse anche dall’inizio nel match di coppa Italia con l’Imolese.

E’ già iniziata intanto la prevendita dei biglietti per assistere all’esordio dei ramarri in Coppa Italia che avrà luogo mercoledì della settimana entrante al Teghil di Lignano (inizio alle 15.30) contro l’Imolese. La Coppa Italia è una manifestazione importante perché la vincitrice si qualifica di diritto alla fase nazionale dei playoff per la promozione in serie B. Se la formazione vincitrice dovesse essere già promossa in cadetteria o già ammessa ai playoff per piazzamento in campionato il suo posto verrebbe preso dalla formazione sconfitta in finale o, in subordine, dalla quarta classificata del girone cui appartiene la vincitrice di coppa. L’Imolese di Mauro Antonioli divide il sedicesimo posto in classifica del girone B con il Pontedera a quota 4. Ha cominciato bene il campionato battendo l’Alessandria 1-0, ma poi ha perso 1-3 a Lucca, 0-4 in casa con il Siena, ha pareggiato a Torres (0-0) e si è arresa (0-2) sempre in casa al Romeo Galli al Fiorenzuola. I biglietti si possono già acquistare online su sport.ticketone.it, nelle rivendite Bar Libertà e Musicatelli di Pordenone, Sostero Blue Office di Lignano Sabbiadoro, Angolo della Musica di Udine e in tutte quelle Ticketone.

Questa mattina avrà luogo al De Marchi la seduta di rifinitura a porte chiuse. Al termine Mimmo Di Carlo stilerà la lista dei convocati per il match di Meda con il renate. Di sicuro non farà parte della stessa Stefano Negro che dopo essere stato espulso durante il match con il Padova è stato squalificato per una giornata. Questa mattina Di Carlo e il suo staff valuteranno anche le condizioni di Deli e Palombi e quelle di Bassoli che comunque dovrebbe essere recuperato e pronto a rientrare.

Le altre partite della sesta giornata del girone A di serie C saranno l’anticipo di questo pomeriggio fra Albinoleffe e Lecco e le sfide di domani fra Novara e Vicenza, Pro Patria e Pro Vercelli, Triestina e Virtus Verona, Arzignano Valchiampo e Trento, Juventus NextGen e Pergolettese, Mantova e Proi Sesto e SanGiuliano City-Piacenza. Domani scenderà in campo anche la formazione neroverde Primavera che all’Assi di Cordenons ospiterà il Padova con fischio d’inizio alle 15. Giocheranno in casa anche le ragazze campionesse d’Italia Under 19 che sempre domani al Don Bosco di Pordenone alle 16.30 riceveranno la visita del Vittorio Veneto. I ragazzi dell’Under 17 domani saranno in trasferta a Brescia per misurarsi con la Felapisalò. L’Under 16 giocherà dopodomani (alle 15) allo Sfriso di Sacile con il Trento. Il campionato Under 17 femminile inizierà il 16 ottobre come l’Under 13 maschile. L’Under 14 maschile comincerà invece il 9 ottobre.