Pordenone Calcio: Ramarri al lavoro aspettando la Spal

12.10.2020 08:30 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Ramarri al lavoro aspettando la Spal

A ognuno il proprio compito. Quello di Tesser e del suo staff è fare in modo che la squadra si presenti pronta al primo appuntamento al Teghil. L’avversario di turno è di quelli tosti. La Spal infatti è data dagli addetti ai lavori come una delle candidate più quotate nella corsa verso la serie A dalla quale è retrocessa la scorsa estate. Uscire indenni dal confronto con un'altra grande dopo i pareggi (0-0) a Lecce e a Vicenza (1-1) confermerebbe l’ipotesi degli addetti ai lavori che pronosticano il Pordenone in grado di inserirsi nella lotta per un posto playoff.

In tutto il gruppo c’è un po’ di rammarico per il fatto di non aver potuto disputare l’amichevole con l’Udinese in programma sabato scorso al centro sportivo Bruseschi. Il derby è stato annullato a causa della positività al Covid-19 di un componente (non calciatore né membro dello staff tecnico) del gruppo squadra bianconero. Sarebbe stato un test utilissimo per verificare la condizione atletica di tutti i giocatori a disposizione di Tesser e in particolar modo degli ultimi arrivati quasi alla chiusura della finestra di mercato lo scorso 5 ottobre.

Stefani e compagni hanno appreso la notizia dell’annullamento mentre erano in viaggio in pullman verso Udine. Ovviamente la comitiva ha fatto dietrofront ed è tornata al De Marchi per svolgere una seduta di allenamento normale. Riprenderanno a lavorare, sempre al De Marchi, questo pomeriggio con inizio alle 15. Domani sosterranno una seduta doppia, alle 10.30 al mattino e alle 15 al pomeriggio. Mercoledì lavoreranno di pomeriggio (sempre alle 15), giovedì invece di nuova al mattino alle 10.30. Venerdi infine ci sarà la seduta di rifinitura a partire dalle 11. Tesser per il match di sabato con la Spal si augura di poter recuperare anche Gavazzi e Mallamo che, acciaccati, non erano stati convocati per il derby con i cugini di Udine.