Pordenone calcio: Satanasso è pronto all'esordio contro il Parma

12.09.2021 08:31 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone calcio: Satanasso è pronto all'esordio contro il Parma

Sarà un Teghil tutto esaurito (millenovecento spettatori la capienza consentita dal Covid) ad ospitare il big match dei ramarri contro il super Parma di Gigi Buffon di questa sera (inizio alle 20.30). Sono stati infatti venduti già in prevendita quasi tutti i millenovecento biglietti disponibili. Pochi i biglietti ancora disponibili ai botteghini dello stadio. Consistente anche la rappresentanza (centocinquanta circa) dei supporters che arriveranno a Lignano dall’Emilia. Massimo Rastelli percepisce benissimo tutta l’attesa del popolo neroverde per la prima gara del Pordenone sotto la sua guida dopo le sconfitte patite nelle prime due gare di campionato con il Perugia (0-1) e la Spal (0-5) che hanno portato all’esonero di Massimo Paci.

“Nelle prime due giornate – afferma infatti – la squadra ha indubbiamente incontrato delle difficoltà. Ora sta a me trovare la chiave giusta per farla ripartire. Negli ultimi allenamenti i ragazzi hanno profuso grande impegno rendendosi conto che c’è stato un rendimento al di sotto delle aspettative non solo a livello di squadra, ma anche a livello individuale. Dalla partita con il Parma – è l’obiettivo del tecnico - deve cominciare una storia diversa”.

Rastelli riconosce l’indiscutibile valore dell’avversaria, ma ha alle spalle l’esperienza giusta per garantire che in cadetteria non c’è mai nulla di scontato.

“Avremo davanti – premette – un’autentica corazzata, ma in serie B i punti si possono conquistare contro chiunque. Dovremo affrontarla di squadra cercando di conquistare un risultato che ci possa far ritrovare entusiasmo, fiducia e quell’identità che ha sempre contraddistinto il Pordenone”.

Satanasso ha le idee chiare, ma non rivela quale sarà l’undici che farà scendere inizialmente in campo.

“Abbiamo recuperato – si spiega – tre (Barison, Misuraca e Chrzanowski) dei quattro acciaccati e ho la possibilità di scegliere. Deciderò dopo attenta valutazione delle condizioni di ciascuno prima della partita. In ogni caso – ci tiene a sottolineare -, con i cinque cambi ora concessi i ragazzi possono essere determinanti anche entrando in corsa”.

Rimangono fuori causa solo Bassoli e lo squalificato Camporese. Rastelli potrebbe quindi iniziare con Perisan Fra i pali, Valietti, Sabbione, Barison e Falasco in difesa, Magnino, Petriccione e Zammarini a centrocampo, Kupisz e Pellegrini a supporto di Tsadjout prima punta. Non poteva mancare un accenno ai ritrovati tifosi.

“Sarà un piacere – garantisce – rivedere gente allo stadio. Sono certo che i nostri supporters ci daranno una grande mano spingendoci verso la conquista di un risultato positivo”.