Atletica: il freddo pungente di febbraio non ferma i portentosi atleti cremisini

01.03.2020 10:19 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Atletica: il freddo pungente di febbraio non ferma i portentosi atleti cremisini

Mese di febbraio ricco di impegni e soddisfazioni per gli atleti cremisini.

Il freddo pungente di febbraio non ferma neanche ora i portentosi atleti cremisini, che si sono distinti in svariate competizioni da nord a sud.

Partendo da domenica 02, le Fiamme Cremisi vedono la partecipazione alla “Mezza dei Mille” Bergamo City Run degli atleti MATERA ANGELO MASSIMO, che guadagna un prestigioso secondo posto  per la categoria SM50, e MARTINELLI LUCIANO, rispettivamente con un tempo di  1:19:29 e 1:40:41.

Sabato 08 si è disputato il 10mo “CROSS DELLA BOSCHETTA”, a Dobbia di Staranzano (GO), valido come prima prova del TROFEO CITTA’ DI GORIZIA. In un percorso sterrato di 7,5 Km, si sono battuti egregiamente i cremisini COMIN RUDI e CANTARUTTI FULVIO, che hanno concluso la loro prova con un tempo rispettivamente di 32:44 e 41:02.

Domenica 16 febbraio si è tenuta invece a Bari la RUNNING HEARTH 2020, una corsa solidale per la sensibilizzazione sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, con diversi percorsi: uno competitivo di 10 km e tre non competitivi rispettivamente di 3,5, 5 e 10 km, con partenza per tutti da Piazza del Ferrarese a Bari.

Per la competitiva di 10 Km, hanno partecipato i Cremisini ZUCARO PASQUALE (38:43) e DE PALMA LUIGI (54:31), che hanno dimostrato ancora una volta che il cuore delle Fiamme Cremisi è sempre grande.

Sempre nella stessa giornata, si è tenuta a Verona la 13ma GENSAN “ROMEO E GIULIETTA” HALF MARATHON. Massiccia la presenza dei cremisini, che hanno tinto di rosso cremisi la città dell’amore.

Il primo a tagliare il traguardo è stato CESCO GIUSEPPE, con un prestigioso tempo di 1:21:47, seguito a brevissima distanza da ANGELI LUCA (1:23:11) e IUS SIMONE (1:25:02). Poco dopo, fermano il cronometro ZANETTI IVAN (1:33:45), BIANCHET MARTA e FURLANIS PIERGIOVANNI, splendida coppia nella vita come nello sport, con un tempo di 1:38:36, e MILANI MARCO (1:39:24). A ruota e a breve distanza, giungono al traguardo CASASOLA FABIO (1:44:05), FRISONE CHRISTIAN (1:44:19) e VADORI ANDREA (1:48:19).

Più distanziati, ma sempre portando a termine una brillante prestazione, giungono al traguardo ARMELLIN MARA (1:57:56), D’ITALIA BENIAMINO (2:01:15), GIACOMINI PAOLINO (2:03:12), VIANELLO CONSUELO (2:05:27), TESOLIN ELISA (2:08:46), alla sua prima gara in tenuta Cremisi, e ZADRO MARCO (2:13:43).

Per la DUO MARATHON (staffetta a due), hanno partecipato ILARIA BUOSO e MAURO TERNICI (anche loro uniti nella vita come nello sport), che concludono la loro gara con uno splendido tempo di 1:39:33.

Sabato 22 febbraio, si è svolto il 5° CROSS di CAMPOLONGO TAPOGLIANO (UD), valido come 2° prova del TROFEO PROVINCIA DI GORIZIA, gara di 7 km (2 x 3,5 km) che ha visto come unico partecipante in divisa cremisi COMIN RUDI, che chiude la sua prova con un brillante tempo di 30:54.

A conclusione di un mese ricco di belle gare, domenica 23 si è tenuto a San Pietro al Natisone (UD) il 1°  TRAIL NELLE VALLI DEL NATISONE, impegnativa gara di 25 km con un dislivello di 1300+, che ha visto la partecipazione dei cremisini AVOLEDO ALESSANDRO (3:01:00), BARUZZO DANIELE (3:46:53) e SCUCCHIA GIUSEPPE  ATTILIO (3:47:14).

Sempre nella stessa giornata, si è tenuta la ZURICH MARATON DE SEVILLA (SPAGNA). Nel capoluogo dell’Andalusia, patrimonio dell’Unesco, la corsa si è svolta lungo la parte storica della città, con un passaggio attraverso i monumenti più importanti della città come la Maestranza, la Torre del Oro, la Macarena, Plaza de Espana e la Giralda. La competizione ha visto la presenza di più di 16.000 iscritti, con l’italiano Eyob Faniel (Fiamme Oro) che batte il primato italiano con un tempo di 2:07:19.

Unica e speciale presenza delle Fiamme Cremisi è quella di GIACOMINI PAOLINO, il “decano” per la categoria FM65, che ha concluso la sua gara con un prestigioso tempo di 5:01:05.