Calcio a 5: Pordenone C5, gran debutto in un Palaflora gremito di sostenitori neroverdi

24.09.2022 21:10 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Pordenone C5, gran debutto in un Palaflora gremito di sostenitori neroverdi

È la prima del Diana Group Pordenone davanti ai suoi tifosi. È la partita di debutto in Serie A2 al Palaflora gremito di sostenitori neroverdi. Davanti c’è il Milano di mister Sau.

 Il Diana Group Pordenone parte subito convinto e propositivo. Dopo pochi secondi è Chtioui a servire un ottimo pallone al centro che non trova però Grigolon. Dopo 3 minuti occasione d’oro ancora sui piedi del numero 10 che però spreca a Solosi battuto. È assalto dei neroverdi nei primi minuti, Milano è costretto più volte a difendersi. Al 4’ 54’’ passa la Diana Group Pordenone con il suo bomber Grigolon, trovato perfettamente dal numero 10 Chtioui. Comincia a farsi vedere anche la formazione di Sau dalle parti di Vascello. Ci prova il capitano bianco rosso Peverini al volo con il destro ma è bravo il numero 1 farsi trovare pronto e reattivo. Continua il pressing della formazione milanese senza però impensierire la retroguardia neroverde. Milano non trova l’occasione giusta e raddoppia il Diana Group Pordenone. Ancora Chtioui-Grigolon a trovare il 2-0 neroverde con un goal fotocopia del primo: numero 10 che serve numero 14 libero di appoggiare il pallone in rete a porta vuota. Esaltazione di Chtioui che trova al 17’ 31’’ la soddisfazioni di trovare il sigillo personale. È 3-0 Diana Group Pordenone al termine del primo tempo. Il secondo tempo riparte con entrambe le formazioni più attente a non scoprirsi con Milano che cerca di sorprendere su più fronti i neroverdi per riaprire la partita. È Chtioui l’uomo in più dei neroverdi: al 4’ è azione personale e 4-0! Milano completamente in balia degli assalti neroverdi con il suo numero 19, Solosi, chiamato agli straordinari per chiudere la porta bianco rossa. Apoteosi Diana Group Pordenone: al 10’ è sempre l’ispirato Chtioui a portare i neroverdi sul 5-0 dopo la ribattuta di Solosi. Un Milano troppo nervoso perde per doppia ammonizione il numero 13 Suarez e il suo allenatore Sau, espulso per una parola di troppo nei confronti dei direttori di gara. Con i milanesi in inferiorità numerica, si esalta anche il numero 9 Koren che trova il goal con una staffilata dalla distanza che si infila direttamente sotto l’incrocio sui cui non può niente Solosi. Si chiude così. I neroverdi superano nettamente Milano con una partita perfetta. Prima prova superata, davanti ad un Palaflora sold out! Sabato prossimo la prima trasferta a Genova contro la Sampdoria. 

TABELLINO FINALE:

 Diana Group Pordenone - Milano 6 - 0 (p.t. 3-0)

 FORMAZIONI Diana Group Pordenone C5 Vascello 1 (vice-capitano), Della Bianca 5, Grzelj 6, Bortolin 7, Martinez 8, Koren 9, Chtoui 10, Stendler 11, Finato 13 (capitano), Grigolon 14, Barile 21 e Patti 23.

 Milano C5 Rao 22, Santagati 2, De Oliveira 17, Solosi 19, Suarez 13, Schiavone 20, Rrotani 5, Pozzi 9, Peverini Marco 4 (vice-capitano), Peverini Luca 11 (capitano), Bellotto 7, Hurtado 10. 

MARCATORI 1° tempo: 3-0 - 4’ 54’’ e 13’ 18’’ Grigolon, 17’ 31’’ Chtioui 2° tempo: 3-0 - 4’ 57’’ e 10’ 15’’ Chtioui, 12’ 04’’ Koren 

AMMONITI 1° tempo: 8’ 56’’ Suarez (M), 11’ 27’’ Peverini L. (M), 11’ 27’’ Peverini M. (M) 2° tempo: 6’ 37’’ Grigolon (P), 9’ 25’’ Hurtado (M), 10’ 13’’ Suarez (M), 13’ 27’’ Santagati (M) 

ESPULSI 2° tempo: 10’ 13’’ Suarez (M), 10’ 13’’ Sau (All. M) 

ARBITRI Agosta (Rovigo) e Tasca (Treviso). Cronometrista: Lari (Potenza)