Pordenone Calcio: cresce la rosa neroverde

23.07.2021 08:40 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio: cresce la rosa neroverde

Continua a crescere la rosa neroverde. L’ultimo petalo che si è aggiunto a quelli già a disposizione di Massimo Peci è Jacopo Pellegrini, punta centrale nato a Reggio Emilia il 19 settembre del 2000. L’accordo per il prestito sino a giugno 2022 è stato raggiunto con il Sassuolo società nella quale era rientrato dopo aver giocato sempre in prestito la scorsa stagione nel Gubbio. “Con la maglia degli umbri – si legge nella nota dell’ufficio stampa neroverde – Pellegrini ha realizzato sei reti mettendosi in mostra come uno dei giovani di maggior qualità della serie C. Si tratta di un attaccante moderno che abbina rapidità a tecnica potendo contare su notevoli doti atletiche”. 

Sicuramente alla famiglia Lovisa saranno arrivati input positivi anche da Alessandro, figlio di re Mauro, che l’ha avuto come compagno di squadra appunto nel Gubbio nella prima parte della passata stagione prima di essere trasferito al Legnago Salus di Colella sempre in serie C con il quale Ale ha conquistato la salvezza grazie ai successi (1-0 e 3-0) nel playout con il Ravenna.

Pellegrini è l’ottavo “acquisto” di questa movimentata finestra di mercato. Prima di lui sono arrivati al De Marchi Davis Mensah (attaccante) dalla Triestina, Matteo Perri (difensore) dal Ravenna, Jean Freddi Greco (centrocampista) dal Torino, Mihael Onisa (centrocampista) pure lui dal Torino, Frank Tsadjout (attaccante) dal Milan, Nicolò Cambiaghi attaccante) dall’Atalanta e Tomasz Kupisz (centrocampista) dalla Salernitana. Hanno lasciato la compagnia invece Manuel Scavone (Bari), Sebastian Musolik (Rakow), Alessandro Mallamo (Atalanta), Giacomo Calò (Genoa), Filippo Berra (Bari), Claudio Morra (Virtus Entella), Mattia Finotto (Monza) e Simone Magnaghi (Pontedera).

La finestra estiva del calciomercato di quest’anno si chiuderà appena alla fine di agosto, due settimane dopo l’inizio del campionato. Sono prevedibili quindi altre operazioni sia in entrata che in uscita. Sembrerebbe infatti ancora aperta la pista che porta al difensore Hamza El Kaouakibi del Bologna che non sarebbe stato convocato da Sinisa Mihajlovic per il ritiro estivo del Bologna a Pinzolo proprio perché destinato a lasciare i rossoblu. La scorsa stagione Hamza ha giocato in prestito nel Sudtirol in serie C collezionando 30 presenze, 2 gol e 3 assist. Sul fronte partenze va segnalato sempre l’interesse del Monza per Patrick Ciurria. Monza News che segue la creatura di Berlusconi da vicino racconta del crescente ottimismo dei brianzoli sulla riuscita dell’operazione nonostante il Pordenone abbia lasciato intendere che il fante non lascerà la compagnia per meno di tre milioni di euro. Altro possibile partente è l’azzurro Under 21 Alessandro Vogliacco, corteggiato da Genoa e Verona.

Intanto la truppa neroverde in Val Canale si è concessa una giornata di relax con allenamento in piscina nell’Hotel Il Cervo di Tarvisio. Domenica (inizio alle 17) Stefani e compagni affronteranno in amichevole al Maurizio Siega il Nuova Gorica.