Pordenone Calcio: Luca Strizzolo "Testa d'Argento”

31.03.2020 08:53 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Luca Strizzolo "Testa d'Argento”

Pochi tecnici preparano le situazioni da fermo come Attilio Tesser. Buona parte degli allenamenti settimanali dei ramarri veniva spesa, prima della pausa per l’emergenza in atto, studiando e memorizzando i movimenti e i blocchi da eseguire sui piazzati e sui calci d’angolo battuti principalmente dallo specialista Salvatore Burrai. Lavoro che ha pagato tantissimo la scorsa stagione contribuendo in maniera fondamentale nel raggiungimento della storica promozione in serie B. Importanti sono stati anche i traversoni operati dai cursori laterali spesso sfruttati al meglio dai corazzieri neroverdi, specialisti nel gioco aereo.

Anche in cadetteria i ramarri hanno saputo mantenere la loro capacità di sfruttare al massimo i palloni che spiovono in area avversaria. A confermarlo sono arrivati i dati di FootStats.it, sito specializzato in statistiche del calcio. Il Pordenone figura infatti, con 13 dei 37 gol sin qui totalizzati, al secondo posto nella speciale classifica dei gol realizzati di testa nelle 28 partite disputate prima della pausa forzata. Meglio del Pordenone ha saputo fare solo il Crotone con 15 palloni deviati di testa alle spalle dei portieri avversari. Al terzo posto figura al momento la Salernitana con 12. Seguono Benevento con 11, Pisa con 10, Cremonese con 9, Pescara con 8, Cosenza e Juve Stabia con 7, Spezia e Virtus Entella con 6, Ascoli, Perugia, Trapani e Venezia con 5, Chievo, Cittadella e Frosinone con 4, Livorno con 3 ed Empoli con 2.

Autentico specialista nella capitalizzazione del gioco aereo fra i ramarri è Luca Strizzolo. Il bomber principe dei neroverdi ha fatto di testa ben 6 gol. Bottino che gli vale il primato nella speciale classifica da condividere con Mila Djuric della Salernitana. Alle loro spalle ci sono Michele Marconi del Pisa e il nazionale nigeriano Nwankwo Simy che milita nel Crotone con 4 gol ciascuno. Luca è andato a segno di testa nei match con il Livorno, il Chievo, il Venezia, il Cosenza, l’Ascoli e la Juve Stabia. Hanno saputo sfruttare gli inviti aerei dei compagni anche Bocalon (con Benevento ed Empoli), Camporese (Benevento e Trapani), Barison (Spezia e Cittadella) e Gavazzi (Juve Stabia).