Pordenone Calcio: prova del nove col ChievoVerona

05.11.2020 08:39 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: prova del nove col ChievoVerona

L’attenzione di Tesser e dei suoi uomini al momento è tutta concentrata sul match di dopodomani con il Chievo capolista che rappresenta una sorta di prova del nove dopo il successo (1-0 con centro di Savone, primo in maglia neroverde) ottenuto sabato scorso al Del Duca contro l’Ascoli. Non sono stati pochi coloro che hanno sottolineato la situazione d’emergenza in cui si trovava nell’occasione il team bianconero privo di cinque giocatori risultati positivi al Corona virus. Tesser ha riconosciuto le difficoltà degli avversari, ma ha tenuto a precisare che pure il Pordenone aveva dovuto rinunciare a giocatori importanti già prima del match o durante lo stesso.

“La differenza – ha sottolineato il tecnico – sta nel fatto che noi preferiamo sempre parlare di chi c’è e non di chi manca. Quello di Ascoli è stato un successo di squadra e non di singoli giocatori. Per questo – ha ricordato – ho voluto fare veramente e sinceramente i complimenti a tutto il gruppo”.

Fare bottino pieno anche contro il Chievo capolista significherebbe rompere il tabù Teghil (i ramarri non hanno mai vinto ancora nella loro nuova casa al mare) e lanciare un messaggio chiaro a tutti.

“Io non guardo mai la classifica del nostro avversario di turno – premette il komandante -. Guardo al suo valore e il Chievo è una formazione di alto livello tecnico. Ci stiamo preparando – ha assicurato Tesser – per affrontarlo nel migliore dei modi”.

Ieri hanno lavorato in modo differenziato solo Barison, Gavazzi, Zammarini e Scavone. Tutti gli altri sono apparsi in buone condizioni.