Volley: la Tinet Prata batte anche Brugherio

27.02.2022 11:36 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Volley: la Tinet Prata batte anche Brugherio

Cuore gialloblù, come i colori della bandiera di un paese che sta vivendo le sue ore più difficili. La Tinet Prata dice con forza “No alla guerra”, ma con altrettanto vigore vuole continuare il proprio ottimo percorso sul campo in questa stagione. Lo fa con un’eccellente prova piazzando la zampata da tre punti e non facendosi sorprendere dalla Gamma Chimica Brugherio, che seppur fanalino di coda, all’andata aveva impensierito i gialloblu per un set. Eccezionale prova di Marco Novello che si conferma per la seconda settimana di fila MVP del match, segno evidente che i prodotti offerti dallo sponsor al miglior giocatore sono molto efficaci. Un’iniezione di fiducia in vista della finale di Coppa Italia che si disputerà sabato a Casalecchio di Reno.

Si parte è c’è subito lo sprint della Tinet che approccia nella maniera corretta il match. Nello starting six Boninfante al palleggio, Novello opposto, Yordanov e Porro formano la coppia di schiacciatori ricevitori, mentre in posto 3 controllano il centro rete Bortolozzo e Katalan. Rondoni presidia l’area difensiva con la consueta sicurezza in veste di libero. La Tinet vuole imporre subito il proprio ritmo e lo fa bloccando gli attaccanti avversari con un paio di muri di Katalan. Circoletto rosso per il punto del 4-2 con Novello che contrattacca vincente dopo che Rondoni è volato oltre i tabelloni pubblicitari per un entusiasmante salvataggio difensivo. Prata va a briglia sciolta e vola sul 10-2. Boninfante decide di sfruttare molto il centro rete con belle combinazioni che alternano primi tempi e pipe lungo tutto il fronte d’attacco. Si arriva sul 20-11. La Tinet mantiene con autorevolezza il vantaggio. Un errore in battuta di Eccher consegna ai ragazzi di Boninfante il set point. Novello non vuole imitare il collega e anzi mette a terra l’ace che chiude il parziale 25-15. Secondo set decisamente più combattuto con la Tinet che resta sempre in controllo, ma riesce a fuggire solo sul finale. I Passerotti si costruiscono un piccolo bottino di tre punti ad inizio parziale e lo difendono con le unghie e i denti. Tra gli ospiti si distingue un positivo MItkov che colpisce anche dai 9 metri. Il terminale offensivo più efficace di Prata è Novello che termina il set con un eccellente 70% in attacco. E’ proprio l’opposto trevigiano a condurre i suoi al set point sul 24-19. L’ultimo ad arrendersi tra i Diavoli è Mitkov che mette due lungolinea vincenti consecutivi. Allora Boninfante decide di affidarsi a capitan Bortolozzo che mette in sicurezza il set sul 25-21 con un bel primo tempo. Il terzo set scorre liscio con la Tinet che da squadra matura amministra bene il gioco. Boninfante mette in temperatura tutti i propri attaccante, ma c’è un Novello scatenato: 16-9. Dante Boninfante da spazio anche a chi è in panchina. Entrano Gambella e De Giovanni in battuta e anche Manuel Bruno per Luca Porro. Boninfante vuole subito testare la condizione dell’esplosivo schiacciatore che lo ripaga con un’eccellente pipe. Bortolozzo mette a terra una poderosa sette firmando il 24-17. Brugherio annulla il primo match point con un muro, ma poi Yordanov la chiude con una quick da seconda linea che fa esplodere il PalaPrata.

TINET PRATA – GAMMA CHIMICA BRUGHERIO 3-0

TINET: Baldazzi, Katalan 7, Pinarello (L), Yordanov 9, Gambella, M. Boninfante 4, Bruno 1, De Giovanni, Rondoni (L), Bortolozzo 7, Gaiatto, Novello 19, Porro 7 . All: D. Boninfante

BRUGHERIO: Mitkov 12, Compagnon M. ,Colombo (L), Piazza 9, Biffi, Innocenzi 5, Regattieri, Bonacchi, Bonisoli (L), Compagnoni F. 2, Eccher 4, Chiloiro 7. All: Traviglia

Arbitri: Sabia di Potenza e Angelucci di Firenze

Parziali: 25-15 / 25-21 / 25-17