Basket: la Winner Plus supera Gorizia 74-56

14.02.2022 13:38 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Daniele Franco
Basket: la Winner Plus supera Gorizia 74-56

La Winner Plus batte in casa Gorizia 74-56 e prosegue la marcia per raggiungere il suo primo obiettivo stagionale, che è la conquista del primato nel girone che vale il favore del fattore campo nei play-off. Per il tipo di classifica attuale, infatti, i due punti servivano di più ai pordenonesi per garantirsi il margine di due vittorie su Corno prima dello scontro diretto, che a Gorizia, che troverà comodamente posto nel tabellone dei playoff ma che difficilmente avrebbe potuto fare la corsa sulle due battistrada.

E’ stata una sfida dai toni accesi dove i goriziani hanno sfruttato tutta la personalità dei suoi giocatori esperti. Tensione che ha acceso scintille costate dei falli tecnici a Nanut, Baraschi e Colli.

La Dinamo Gorizia si è presentata a Pordenone a ranghi ridotti, in sette. Va anche detto che l’unica assenza di rilievo era quella di Braidot, che marca visita già da qualche settimana a causa di un infortunio: un tiratore e una rotazione in meno quindi per i goriziani, che sono comunque riusciti a indirizzare il match verso una gara con poco ritmo. Pordenone ha accettato la sfida su questo terreno anche a causa della scarsa vena realizzativa dei suoi tiratori: Colamarino, Baraschi e Monticelli hanno realizzato insieme un 2/13 dalla lunga distanza. Dentro questo canovaccio di gara, però, gli uomini di Starnoni si sono dimostrati più efficaci sul piano difensivo e vinto la sfida sotto i tabelloni, almeno per quanto riguarda le realizzazioni: ben 40 punti sono stati realizzati con tiri da dentro il pitturato. L’andamento della gara ha visto Pordenone avanti per tutto l’incontro con un punteggio che oscillava tra i 14 punti di massimo vantaggio e i 6 di minimo, con la Winner Plus che aveva qualcosa in più da spendere e una Dinamo tignosa sempre rimasta in gara. La partita si è risolta nell’ultimo quarto. Quando negli ultimi tre minuti del terzo periodo la Dinamo sembrava riuscire a invertire la tendenza della gara ricucendo le distanze fino a un buon meno sei (52-46), è salito in cattedra Aco Mandic che, oltre a lottare su tutti i palloni, ha caricato sulle spalle squadra e tifosi, da vero leader. Punto dopo punto la Winner Plus ha preso sempre più margine fino a quando alla Dinamo non è rimasto altro da fare che alzare bandiera bianca. Chi pensava che Mandic fosse venuto a “scroccare” le ultime pagnotte della carriera in Friuli dovrà ricredersi vedendo quanto orgoglio e determinazione sia ancora in grado di mettere in campo. In 33 minuti e mezzo il serbo, oltre a gasare il pubblico, ha realizzato 21 punti, subito 6 falli e conquistato 10 rimbalzi MVP della gara. Bene anche Varuzza che, al di là dei numeri è stato tra quelli che meglio ha retto lo scontro sotto il profilo della personalità. Serata decisamente no, invece, per Baraschi che ha subito oltre modo il tipo di gara, non riuscendo mai a realizzare quegli strappi in transizione cui ha abituato il pubblico pordenonese.