Basket: Winner Plus, domenica gara 1 con Calligaris

19.05.2022 10:35 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Daniele Franco
Basket: Winner Plus, domenica gara 1 con Calligaris

Incertezza e spettacolo! Oramai ci siamo, l’atto conclusivo, quello che tutti attendevano, è alle porte. Nessuna sorpresa, le due squadre più forti sono arrivate fino in fondo e lo hanno fatto vincendo le rispettive serie per 2-0, un cammino perfetto, senza inciampi. Stiamo parlando della Winner Plus Pordenone e della Calligaris Corno di Rosazzo, due squadre costruite per ottenere il salto di categoria e due società che hanno come principale ambizione quella di proporre una squadra senior nei principali campionati interregionali o nazionali.

Il cammino delle due squadre nel corso della stagione regolare è stato diverso, per certi versi opposto: la Winner Plus, nonostante il Covid, è riuscita ad avere costanza di rendimento e presenze, ma ha ripiegato nel finale a causa di alcune assenze e di un calo di forma generale; la Calligaris dopo una buona partenza ha avuto un rallentamento prodotto dall’assenza di alcuni dei suoi giocatori più importanti, ma si è poi ripresa in coda alla stagione sfoderando delle prestazioni di alto livello e palesando una forma già idonea per affrontare i plalyoff. Altra differenza che caratterizza le due squadre riguarda la dimensione tecnica: se la Winner plus ha costruito un Roster di alta qualità per sfruttare i suoi lunghi (Mandic e Cresnar), la Calligaris ha puntato su un’organizzazione di gioco che potesse mettere in luce tutta la qualità del suo pacchetto di esterni: Petronio, Luis e Floreani. Nel finale di stagione i tre hanno garantito un bottino di circa 20 punti a testa.

Se dovessimo individuare aspetti accumunati le due sfidanti, potremmo metter in evidenza che entrambe sono intervenute sul mercato al termine della stagione regolare per puntellare le zone del campo più fragili, soprattutto pensando al confronto diretto, quando i punti di minor forza degli uni sarebbero andati a confrontarsi con i punti di maggior forza degli altri: ecco che la Calligaris si è rafforzata sotto ai tabelloni con un ragazzo sloveno (Jure Licen), mentre la Winner Plus ha pescato il play/guardia Giorgio Romanin.

La sfida è anche tra i coaches Starnoni (Pordenone) e Beretta (Corno), con quest’ultimo che, in qualità di capo allenatore di squadra Senior, vanta molta più esperienza ma con il primo che nel curriculum può vantare di aver “studiato” da Janez Drvaric.

Il fattore campo in stagione regolare è stato decisivo, questo potrebbe rappresentare un vantaggio per Pordenone che, in caso di parità, giocherebbe in casa il match di spareggio. D’altra parte, la Winner Plus dovrà fare a meno di Monticelli alle prese con un infortunio che, con tutta probabilità, gli farà saltare l’intera serie e, in un confronto che potrebbe essere deciso dai dettagli, la cosa rappresenta un handicap rilevante per Pordenone.

Ritornando all’incipt, incertezza e spettacolo, questo e quel che attende appassionati e tifosi.

Palla a due alle ore 18, in un PalaCrisafulli che si annuncia infuocato.