Musiolik regala il pari in extremis ai Ramarri; Pordenone-ChievoVerona 1-1, il tabellino

07.11.2020 18:05 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Musiolik regala il pari in extremis ai Ramarri; Pordenone-ChievoVerona 1-1, il tabellino

Il Pordenone non si sblocca al Teghil di Lignano e con il ChievoVerona è pareggio in extremis grazie alla rete messa a segno da Musiolik al 47' del s.t. con un preciso diagonale che batte Semper che ferma così la marcia dei veronesi alla ricerca della quinta vittoria consecutiva in campionato. Un punto di carattere per i ragazzi di mister Tesser che porta continuità dopo la brillante vittoria di Ascoli.

I Clivensi erano passati in vantaggio sempre nella ripresa al 16' grazie alla prima rete stagionale di Fabbro.

Pordenone che sale così a quota 8 punti in classifica e che nel prossimo turno sempre in casa ospiteranno il Monza "Berlusconiano" dell'ex Michele Di Gregorio favorita alla vittoria finale del torneo.

Da segnalare prima del calcio d’inizio il capitano Stefani posa un mazzo di rose sotto la tribuna in ricordo del grande tifoso e amico neroverde Dario Fagotti scomparso in settimana.

Il tabellino:

PORDENONE – CHIEVOVERONA 1-1

GOL: 16′ st Fabbro; 47′ st Musiolik

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Berra, Camporese, Bassoli, Vogliacco (40′ st Chrzanowski); Misuraca (20′ st Rossetti), Calò (32′ st Pasa), Magnino (32′ st Mallamo); Ciurria; Butić (20′ st Musiolik), Diaw. A disp.: Bindi, Passador, Stefani, Banse, Pasa. All Tesser.

CHIEVOVERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Renzetti; Ciciretti (28′ st Canotto), Viviani, Palmiero, Garritano (41′ st Giaccherini); Fabbro (31′ st Margiotta), Djordjevic (41′ st De Luca). A disp.: Seculin, Illanes, Rigione, Zuelli, Pucciarelli, Pavlev, Morsay, Cotali. All. Aglietti.

ARBITRO: Prontera di Bologna. Assistenti Imperiale di Genova e C. Rossi di La Spezia. Quarto ufficiale Amabile di Vicenza.

NOTE: ammoniti Butić, Renzetti, Calò, Viviani, Leverbe, Camporese, Bassoli. Angoli 2-6. Recupero: pt 1′; st 4′.