Calcio a 5: Pordenone C5, è iniziata la preparazione per la serie A2

02.09.2022 14:55 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Giuseppe Palomba
Calcio a 5: Pordenone C5, è iniziata la preparazione per la serie A2

In serie A2 la matricola Pordenone Calcio a 5 è tornata a correre e sudare. Dal 24 agosto infatti i ramarri hanno ripreso ufficialmente al Pala Flora gli allenamenti verso la nuova, storica, stagione in serie cadetta. L'obiettivo è prepararsi al meglio agli impegni del lungo cammino in campionato, che partirà proprio dalle mura di casa, il prossimo 24 settembre. Nel quartier generale di via Peruzza fiducia rinnovata al tecnico Marko Hrvatin vero e indiscusso condottiero della storica promozione già con idee chiare per la prossima stagione. "Ho trovato una squadra carica e con tanta voglia di mettersi in gioco, questo mi rende molto felice." - commenta il coach - "Rispetto allo scorso anno siamo più pronti, disciplinati ed organizzati, quindi partiamo da una solida base messa giù nella passata stagione. Ora, - aggiunge - si dovrà lavorare ancora di più, e negli occhi dei miei giocatori leggo tanta determinazione e voglia di combattere queste nuove battaglie." Hrvatin ha ritrovato l'ossatura del vittorioso gruppo della passata stagione, oltre ai già presentati nuovi innesti, chiamati a rafforzare ulteriormente l'organico neroverde. Sono rimasti in neroverde Marco Vascello (portiere alla quinta stagione in neroverde), Rok Grzelj (al sesto anno), Matteo Grigolon a cui spetterà invece il compito di inventare, ispirare e segnare le reti e Federico Finato, che sarà anche il nuovo capitano dopo l'addio di Milanese (pausa di riflessione) che lascia dopo otto di fascia. Ad essi si aggiungono quelli di Luca Zoccolan, classe 2002 promosso dall'U19; il giovane portiere scuola maniaghese Federico Paties e il giovane talento Matteo Bortolin. Sul fronte acquisti, sono arrivati in neroverde Felix Martinez Rivero, Omar Chtioui, Edoardo Della Bianca, Alessandro Barile, Patti e Tilen Stendler. Il tecnico è consapevole delle difficoltà che prevede la nuova stagione, dove quasi tutti i ramarri approcceranno alla nuova categoria per la prima volta, e con trasferte lunghe ed impegnative. "Ci aspetta un calendario equilibrato, dove non ci saranno partite facili per nessuno. Tutti danno per favorite Sampdoria e Città di Mestre, ed io aggiungerei personalmente anche l'Elledì Fossano tra le pretendenti. Per noi conteranno solamente i risultati sul campo, ed ovviamente quelli finali. Affronteremo - e conclude - ogni avversario senza timore e consapevoli dei nostri mezzi!". Al suo fianco ci sarà come vice Cristian Bertoli. Già alla guida dell’U17 nella passata stagione e con esperienze nel settore giovanile neroverde dove si è ben messo in mostra. Inoltre il tecnico è da poco rientrato da Coverciano per conseguire l’abilitazione come allenatore nella massima serie. Completano lo staff tecnico il preparatore atletico Antonio Rollo, il preparatore dei portieri Lucchetta, il fisioterapista Guerini e il dirigente accompagnatore Fornezzo.