"Azzurro Junior Camp": al Palazen la prima edizione del Trofeo

28.03.2024 21:12 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
 "Azzurro Junior Camp": al Palazen la prima edizione del Trofeo

Si è svolto al Palazen di Pordenone il 1° Trofeo "Azzurro Junior Camp". Promosso dalla sezione provinciale ANAOAI, il progetto vuole diffondere i valori educativi, sociali e culturali che può trasmettere la "Maglia Azzurra" attraverso le attività sportive, con l'obiettivo primario di poter avvicinare allo mondo dello sport i giovani inattivi al fine di contrastare gli elevati livelli di sedentarietà, contribuire al miglioramento del benessere e della salute, e accrescere l'inclusione di tutte le persone fragili. I giovanissimi partecipanti costituiti in gran parte di bambini del Comprensivo Sud di Pordenone, con "Azzurro Junior Camp", stanno approcciandosi allo sport attraverso le diverse attività didattiche inclusive orientate al Judo e all'Atletica Leggera, praticando attività motorie adattate in modo da accrescere la percezione delle potenzialità singole di ogni bambino, ciascuno per la propria unicità sotto l'ala protettrice di un'autentica accoglienza e rispetto da parte di tecnici qualificati forniti dalle associazioni aderenti assistiti dalle loro maestre. Un momento ludico-sportivo culminato con la consegna ai bambini partecipanti di una medaglia ricordo e degli zainetti rigorosamente azzurri forniti dalla sede nazionale ideatrice del progetto "Azzurro Junior Camp" e per ringraziare le loro famiglie che hanno aderito al progetto.

Una vera e propria sfida brillantemente vinta per la promotrice del progetto la prof.ssa Marinella Ambrosio, presidente ANAOAI sez. Pordenone. Tutto reso possibile anche grazie alla straordinaria collaborazione dell'I.C. Pordenone Sud rappresentato dalla vicepreside Silvia Burelli e dalle maestre Tiziana Piccinin e Alessandra Cossetti, della Polisportiva Villanova Judo che ha fornito l'impianto e i tecnici (maestri Muzzin, Panzeri e Lucchini), dell'Asd Crescere sul Tatami Judo Libertas, al sostegno del Comune di Pordenone rappresentato dall'Assessore allo Sport Walter De Bortoli, della Federazione Medico Sportiva Italiana Territoriale, di Sport e Salute parresentata dalla dott.ssa Erika Dessabo, della BCC Pordenonese e Monsile rappresentata dal direttore Cipolla, del Centro Sportivo Regionale Libertas rappresentato dal neo confermato presidente Lorenzo Cella e del punto vendita Punto Casa di Cordenons, sempre sensibile alle iniziative a favore dei giovanissimi alunni.

Testimonial l'ex canoista campione olimpionico a Londra nel 2012 oggi direttore tecnico della nazionale italiana Daniele Molmenti che rigorosamente in maglia azzurra, ha prima premiato e poi intrattenuto i circa 50 bambini che hanno giocato sui tatami di via Pirandello, trasmettendo loro tutti i valori che il progetto "Azzurro Junior Camp" si prefigge.