Pordenone Calcio, Canzian: "Con un'attenta gestione, salvezza obiettivo facilmente raggiungibile"

23.04.2021 08:30 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Giuseppe Palomba
Pordenone Calcio, Canzian: "Con un'attenta gestione, salvezza obiettivo facilmente raggiungibile"

La promozione di Maurizio Domizzi sulla panca della Prima Squadra dopo l'esonero di mister Attilio Tesser da parte della dirigenza neroverde ha fruttato finora un bottino di 6 punti in 3 partite che ha riaccesso non solo gli animi del popolo neroverde che vede la salvezza a portata di mano ma anche quello delle istituzioni.

Partiamo dal presupposto che il Pordenone in serie B – afferma il vicepresidente della Federcalcio regionale Claudio Canzian ex ramarro sia in campo che dietro la scrivania – è importante per tutto il movimento dilettantistico regionale. Non solo per l’esempio che la società ha dato durante la scalata dai campionati dilettanti sino alla serie B facendo sognare ai propri tifosi addirittura la serie A e ad essere sincero – confessa - l'ho sognato anch’io!, ma anche perchè ne è il principale punto di riferimento”.

Tornando ai giorni d'oggi Canzian non nasconde l'amarezza per l'esonero a sopresa di mister Tesser:

"Stimo tantissimo Tesser, è un allenatore incredibile. Nel calcio purtroppo dopo tanti risultati non positivi è normale che le società si siedano a tavolino cercando di trovare soluzioni alle crisi di risultati e scuotere l'ambiente. Se il Pordenone l'ha fatto credo abbia valutato minuziosamente tutto prima di fare una scelta del genere. A Tesser mai nessuno potrà disconoscere i meriti per aver fatto crescere tantissimo questa società portadola a sfiorare addirittura la massima serie. I meriti non si cancellano. Non mi sento neanche di rimproverare la società per questo cambio ma nel calcio funziona così, anche Attilio lo sà e al momento il cambio sta portando frutti e punti importanti per la salvezza".

GESTIONE DOMIZZI - "Ho visto il Pordenone sabato al Teghil contro il Frosinone e ho visto una squadra ordinata con qualche giocatore particolarmente in palla come Ciurria, Zammarini e Misuraca e con il resto della squadra molto attento, con pochi errori e poche sbavature commesse. I neroverdi al Frosinone non hanno concesso niente, la squadra ha seguito le indicazioni del suo mister e in queste categorie se sbagli poco difficilmente perdi. E' stata una vittoria importantissima, determinante in ottica salvezza. Con un'attenta gestione nelle utime 4 partite restanti e nel recupero di sabato col Pisa credo che il Pordenone possa tranquillamente raggiungere l'obiettivo."

STOP CAMPIONATO - "Decisione saggia da parte della Lega B - Canzian motiva la scelta da buon uomo delle istituzioni - in questo modo mettono tutte le società allo stesso livello e si potrà ripartire tutte nella stessa condizione con un campionato regolare sotto il punto di vista di gare giocate in questo finale di stagione che determinerà i verdetti finali".