Polisportiva Villanova: Laura Covre medaglia d'Oro alla Fuengirola Cadet European Cup

25.02.2024 16:18 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Polisportiva Villanova: Laura Covre medaglia d'Oro alla Fuengirola Cadet European Cup

Medaglia d'Oro per Laura Covre, una delle atlete di punta della Polisportiva Villanova Judo Libertas alla Fuengirola Cadet European Cup, dove hanno preso parte ben 23 nazioni rappresentate da 484 atleti. Un ennesimo risultato eccellente per la portacolori villanovese uscita da poco da un lungo infortunio che ne ha limitato le competizioni. Il primo gradino del podio conquistato in terra iberica da Laura Covre è arrivato nella categoria under 18 kg 63. Con lei in Spagna anche il maestro Renzo Barbarotto, che da quest'anno è entrato nel gruppo dei tecnici qualificati sbarcati quest'anno in via Pirandello voluto dal maestro Dudu Muzzin con l'obiettivo di seguire e far crescere i talentuosi ragazzi del Palazen che da anni tante soddisfazioni regalano alla Polisportiva. L'Oro di Laura e pervenuto per effetto del successo in finale sulla spagnola Martina Obrador Gonz

ales e delle precedenti 4 vittorie tutte prima del limite sul francese Guenneugues, silla lituana Simanskaja, la portoghese Costa e la connazionale Iaspico. “Sono molto contenta di questo risultato". - ha detto la pordenonese Laura Covre - "Non era per nulla scontato ma siamo riusciti a portarcelo a casa e questo ci ha resi tutti molto felici. Non posso che augurarmi di continuare su questa strada. Ringrazio tutti i ragazzi che mi permettono di allenarmi e il mio tecnico, il maestro Renzo Barbarotto, che ha iniziato a seguirmi da relativamente poco ma mi sta permettendo di crescere molto. Ringrazio anche la società e gli altri tecnici che sono sempre di supporto”.

In precedenza nella prima tappa dell'EJU Cup categoria Cadetti disputata a Follonica, era arrivato un secondo posto e medaglia d'Argento per Laura Covre. Quattro incontri: il primo con la slovena Sikosek, poi con a francese Sartegou, con la connazionale Grassi e infine con la mongola Khurelchuluun ma in finale con la francese Duchaussoy purtroppo è escita sconfitta. Un secondo posto comunque che oltre a migliorare il terzo posto del EJU Cup di Capodistria dello scorso anno (2023), ha fatto da lancio per l'Oro spagnolo.