Calcio Femminile: stop inatteso per il SaroneCaneva. Vola il Portogruaro

16.02.2024 13:18 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio Femminile: stop inatteso per il SaroneCaneva. Vola il Portogruaro

Nel campionato di Eccellenza veneta femminile brusco stop casalingo per il SaroneCaneva. Le "cave" devono arrendersi nel match di cartello del tredicesimo turno al cospetto di un cinico Virtus Padova, risultato che permette alle venete di sorpassare in classifica le ragazze di mister Maggio. La gara si decide nel primo quarto d'ora di gioco con le ospiti in vantaggio già al 3' minuto con Rigato che non perdona alle padroni di casa uno svarione difensivo. Reazione perentoria del SaroneCaneva che si concretizza nella rete del pareggio al 9' con dall'Arche. Neanche il tempo di esultare che le padovane vanno nuovamente in rete. Questa volta è Amistà a marcare il tabellino a favore della Virtus. Il SaroneCaneva alza i ritmi alla ricerca del pari. Le venete si difendono con ordine, controllando la gara fino al triplice fischio finale.

Continua la sua marcia in vetta al campionato il Portogruaro Calcio Femminile. A Martellago sul campo del Lady Maerne le granata dilagano 3-0. In rete per le ragazze allenate da coach Chiara Orlando: Costantini, Tollardo e Prekaj.

Sempre nello stesso girone, quarto stop consecutivo in campionato per le ragazze del Cavolano Calcio Femminile sconfitte 3-1 al comunale di San Giovanni di Livenza dal Dolomiti Bellunesi. Di Bomben il punto della bandiera delle rossonere.

In classifica si confermano al comando della graduatoria le granata portogruaresi con 32 punti. Secondo il Dolomiti Bellunesi con 29, terza piazza per il Virtus Padova con 28. Scivola al quarto il Saronecaneva Femminile fermo a 26 punti. Penultimo il Cavolano Calcio Femminile con 9 punti.

In classifica marcatori comanda con 15 reti Gaia Mastel delle Dolomiti Bellunesi. Sale al secondo posto Eliana Tollardo del Portogruaro Calcio Femminile che raggiunge Elena Brigiotti del Permac Vittorio Veneto a 12. Seguono Debora Stella e Lorena Polzot del SaroneCaneva con 11 ed Elena Cividin (SaroneCaneva) con 10.

Si torna in campo domenica 18 febbraio con i quarti di Coppa Italia (gara unica). Impegno esterno con il Dolomiti Bellunesi per il SaroneCaneva mentre il Portogruaro Calcio Femminile ospiterà al Mecchia la Bassanese. Cavolano Calcio Femminile eliminato alla fase a gironi.

Il campionato invece riprenderà domenica 25 febbraio con il derby provinciale Cavolano Calcio Femminile-SaroneCaneva mentre il Portogruaro Calcio Femminile sarà impegnato in trasferta con il Permac Vittorio Veneto.