Pordenone Calcio: arriva il Monza. I ramarri promettono battaglia

20.11.2020 08:30 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: arriva il Monza. I ramarri promettono battaglia

Se il Monza è cresciuto dall’ultimo confronto in coppa Italia il Pordenone non è rimasto a guardare. E’ arrivata infatti la prima vittoria in campionato ottenuta al Del Duca di Ascoli propiziata dal primo gol in neroverde di Manuel Scavone (1-0) e il pareggio con l’allora capolista Chievo (1-1) raggiunto nei minuti di recupero dal primo pallone spedito alle spalle dei portieri avversari del gigante polacco Sebastian Musiolik.

I ramarri promettono quindi battaglia e si stanno allenando con grande intensità. L’obiettivo di Tesser e dei suoi uomini è allungare la serie positiva spezzando magari il tabù Teghil, rettangolo sul quale non sono ancora riusciti a vincere. Nella loro nuova casa al mare hanno incassato tre pareggi con Spal (3-3), Reggina (2-2) e appunto Chievo (1-1). Tanto per fare un paragone nelle prime quattro gare interne della scorsa stagione alla Dacia Arena avevano già ottenuto tre successi. Anche nella seduta di ieri si sono allenati a parte Gavazzi (infiammazione tendinea), Barison (risentimento muscolare) e Misuraca (affaticamento). Tesser sta lavorando in modo particolare sulla fase di non possesso. Sino a oggi il Pordenone ha incassato nove gol. Peggio hanno fatto solo Vicenza (10), Virtus Entella (12), Pisa e Pescara (15). Già con il Chievo la prestazione del reparto arretrato è sembrata in crescita, anche se a salvare il risultato sono stati due interventi fantastici di Samuele Perisan che domani sarà protagonista di uno stuzzicante confronto con Michele Di Gregorio che la scorsa estate ha lasciato il Pordenone per andare al Monza via Inter in prestito.