Pordenone Calcio: Mission impossible con l'Ascoli?

14.11.2021 10:07 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio: Mission impossible con l'Ascoli?

Sarà una domenica di meritato riposo oggi per i ramarri dopo una settimana di intenso lavoro. Gli allenamenti riprenderanno domani al De Marchi e saranno altri cinque giorni di preparazione per affrontare al meglio la sfida di sabato al Teghil con l’Ascoli decimo in classifica con 18 punti. Sarà una partita da vincere a tutti i costi per mantenere viva la speranza di abbandonare l’ultimo posto e cominciare a risalire la classifica per raggiungere la zona salvezza ora distante 13 lunghezze o per lo meno agganciare la zona playout che si trova 5 punti sopra. Una missione difficile, ma non impossibile. Di certo i neroverdi dovranno seguire alla lettera le indicazioni di Bruno Tedino per compattare la difesa (sono 27 i gol subiti in 12 partite) e trovare il modo di capitalizzare il gioco espresso (solo 8 i palloni sin qui infilati nei sacchi avversari). In gioco c’è la permanenza non solo della società, ma di tutta la città nel campionato cadetto. Per tale ragione non sono mancati gli appelli della dirigenza, dei politici e degli ex ramarri perché il popolo neroverde dia il suo contributo sostenendo con calore la squadra. Lignano in questi tempi piovosi non è certamente il luogo ideale dove passare il sabato pomeriggio. Qui però non si tratta di una gita fuori porta, ma di una dimostrazione di amore verso la squadra e la città stessa.