Tennistavolo: convocazione per Giada Rossi

23.03.2022 09:00 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Tennistavolo: convocazione per Giada Rossi

La Nazionale Paralimpica (nelle foto durante gli allenamenti al Centro Federale di Lignano Sabbiadoro) è pronta per affrontare il primo impegno internazionale del 2022. Il direttore tecnico Alessandro Arcigli ha convocato Giada Rossi dello sport è vita di Imola,per il Costa Brava Spanish Para Open, in programma da giovedì a sabato a Platja d’Aro. In panchina siederanno Massimo Pischiutti (di Gemona) e, per la prima volta Hwang Eunbit, l’ex allenatrice della nazionale coreana femminile in carrozzina, che collabora con Arcigli da circa un mese.

«Finalmente si riprende - afferma il dt Arcigli - . L’ultimo Open internazionale che avevamo disputato prima del lockdown era stato in Spagna ed era il 9 marzo 2020. Torniamo nello stesso Paese dopo 2 anni. Nel frattempo ci sono stati soltanto le Paralimpiadi di Tokyo 2020 e il Torneo Mondiale di Qualificazione Paralimpica di Lasko, in Slovenia. Immaginate, quindi, l'emozione e la voglia di confrontarsi di tutti i nostri atleti. C’è molto allenamento alle spalle (con parecchie novità tecniche e tattiche da sperimentare in gara) e molto entusiasmo, per un ritorno alla normalità, quella delle gare, delle vittorie e, perché no, anche delle sconfitte».

A fianco dei singolari si svolgeranno i doppi, maschile, femminile e misto.

«Hanno "pensionato" - osserva Arcigli - le gare a squadre. Interessante sarà, quindi, vedere all'opera anche i paralimpici in una competizione che non è mai una somma di individualità, ma una vera e propria "fusione" in un corpo solo del patrimonio tecnico, tattico e psicofisico di ogni atleta. In questo ambito sarà importante. Questa sinergia, rafforzata dalla presenza in Italia del tecnico Hwang Eunbin, ci inorgoglisce. Proprio i coreani ci hanno chiesto di condividere l'evento e noi abbiamo accettato. Per una volta li avremo accanto, e non di fronte, e alleati, e non avversari. Sarà una grande opportunità per acquisire nuove esperienze e verificare da vicino il loro approccio al match».

La zoppolana farà coppia nel femminile con Brunelli e Rossi e nei misti con il veronese Falco, e il punteggio servirà per il nuovo ranking in vista dei mondiali di novembre sempre in terza spagnola nella splendida Granada.